Lirica: il soprano Sachika Ito torna in concerto in Sicilia dopo i successi in Spagna

Il giovane soprano giapponese Sachika Ito sarà protagonista ad Ispica, nel ragusano, de 'Il concerto in memoria di Pino Rosa', con l'orchestra di fiati S. Cecilia, diretta dal M°Massimo Incarbone. Luogo dell'evento musicale, organizzato dalla locale Associazione Musicale Pino Rosa' per domenica 30 giugno sarà Piazza Madonne delle Grazie, con inizio alle ore 20.30.

Il programma prevede arie liriche cantate dal soprano e pezzi solo strumentali. Sachika Ito canterà 'Casta Diva' di Bellini, l''Ave Maria' di Piazzolla e quella di Schubert, e infine 'Ah Je veux vivre' di Gounod. I pezzi strumentali sono: A song for Japan (solisti Giuseppe Denaro, Salvatore Distefano), My way (arrangiamenti di Nahoiro Iwai), Rollipops (solisiti Gianluca Lucenti e Luca Boreale) e Aqva (di Marco Somadossi).

Sàchika Ito è diventata in breve tempo uno dei protagonisti del Teatro dell'Opera di Siviglia, dove si è affermata con generale consenso, ma è molto apprezzata a livello internazionale e ha tenuto recital e partecipazioni in opere liriche anche in Italia, Austria, Germania, Singapore.

Recentemente Sachika Ito è stata protagonista in un grande evento dove ha ottenuto un lusinghiero successo. Il 18 maggio al Castillo de Santiago di Sanlucar de Barrameda (Cadice, Spagna) ha avuto luogo il concerto di presentazione di alcuni frammenti dell’opera “Magallanes. No hay rosa sin espinas” composta da Marco Reghezza e Giovanni Scapecchi su testo di José Manuel De La Fuente. Da questo luogo ebbe inizio la spedizione guidata dal portoghese Magellano che in tre anni compì la prima circumnavigazione della Terra. Questo progetto operistico in Spagna e Portogallo è molto importante essendo riconosciuto dai governi di quegli Stati di interesse nazionale, e si inserisce tra le attività ufficiali delle celebrazioni per il 500enario dell’impresa navale, riconosciuta come la più grande tra tutte quelle effettuate nella storia della marineria. Il concerto tenuto dall’orchestra di Sanlucar de Barrameda e da varie corali, diretta da Juan Jimenez Fabregas, ha proposto sulla scena 3 solisti di chiara fama: Luciano Miotto nelle vesti di Magellano, Sachika Ito quale Beatriz (moglie di Magellano) e Israel Lozano (Elcano).

Sàchika Ito è un'artista che ama molto l'Italia, dove ha studiato e si è diplomata; nata in Giappone, si trasferisce in Italia per continuare i suoi studi e conseguire il diploma, e segue i corsi di canto al Conservatorio 'Nicolini' di Piacenza sotto la guida della Prof.ssa Maria Laura Groppi. Partecipa ad alcuni concorsi e vince un concorso per giovani cantanti lirici a Foggia. Partecipa nella produzione di alcune opere, alcune delle quali registrate su Dvd come il Campello di Donizetti dove ha la parte di soprano principale. Nel 2012 è tra i premiati (2. premio e premio speciale del pubblico)  nel 'Certamen de Neuvas Voces' Città di Siviglia. Svolge una intensa attività concertistica, in recital come solista e nel 'BJeux duo' assieme al chitarrista siciliano Totò Calvo.

 

 

24/06/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati