Calcio, Gigi Buffon festeggia i suoi 43 anni con una gara da titolare contro la Spal

Juventus-Spal, quarto di finale di Coppa Italia passerà agli almanacchi come la partita in cui Gigi Buffon festeggiò da titolare il suo 43° compleanno.

Bel regalo di Mister Pirlo per il suo coetaneo ancora in campo, che ripaga tanto affetto e considerazione con una prestazione da protagonista. Il portierone commenterà sul suo canale Instagram la partita con queste parole: 'Grazie ai miei compagni, grazie alla Juventus, grazie ai nostri tifosi, grazie a tutti per la bella serata di ieri sera! Se oggi festeggio il mio compleanno da persona felice, è anche grazie a voi!'.

Sembrerebbe anche che per Buffon possa esserci una riconferma di contratto. Buffon durante questa stagione a dicembre è sceso in campo titolare contro il Parma, dopo essere stato protagonista in Champions League con un'ottima prestazione contro il Barcellona al Nou Camp.vinta dai bianco-neri per 3-0.

A dire il vero la partita di Coppa Italia contro la Spal non ha proprio storia, un 4-0 senza possibilità di appello che matura già nel primo tempo. Sebbene la Juventus è schierata in campo con 9 rincalzi, il divario tecnico è troppo netto tra le due squadre: tra i ragazzi bianco-neri, ecco in campo Dragusin e Fagioli dal primo minuto, e anche Frabotta, decisivo sul 2-0. La Spal mostra tutti i suoi limiti e tiene duro fino a quando la Jventus non si mette a giocare davvero; Rabiot entra in area e cade sul contrasto di Vicari, l'arbitro Pezzuto è convinto che sia una simulazione, ma consultato il Var concede il calcio di rigore, trasformato da Morata. La partita si gioca ad una porta sola e arriva il raddoppio di Frabotta, con un bel goal di esterno sinistro; per infortunio esce Bernardeschi, ma nel secondo tempo la sua assenza non incide sull'andamento del gioco e la Juventus continua a rendersi pericolosa.

Pirlo fa entrare anche Alex Sandro, guarito dal Covid, e la Juve passa ancora con Kulusevski (3-0), grazie ad un assist calibrato col bilancino da Chiesa, giocatore che nei minuti di recupero realizza il 4-0.

La Juventus affronterà nelle semifinali l'Inter di Conte.

Qui un articolo di Telepatti che ripercorre la carriera di Buffon dai suoi inizi.

Juventus - Spal 4-0

Reti: 16′ rig. Morata, 33′ Frabotta, 78′ Kulusevski, 90+4′ Chiesa

Juventus (4-4-2): Buffon; Demiral (83′ Da Graca), De Ligt, Dragusin, Frabotta (66′ Alex Sandro); Bernardeschi (46′ Di Pardo), Fagioli (87′ McKennie), Rabiot, Ramsey; Kulusevski, Morata (66′ Chiesa). All. Pirlo. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Arthur, Danilo, Cuadrado, Bonucci, Da Graca

Spal (3-4-2-1): Berisha; Okoli, Vicari (46′ Tomovic), Ranieri (46′ Sala); Dickmann, Esposito (65′ Valoti), Missiroli (86′ Viviani), Sernicola; Brignola, Seck; Floccari (65′ Moro). All. Marino. A disp.Thiam, Minelli, Paloschi, Spaltro, Strefezza

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: 50′ Sernicola, 81′ Chiesa, 85′ Rabiot

 

 

 

 

29/01/2021 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati