Palermo, il virus arriva anche in casa di Angela da Mondello

Con il covid che aumenta in trasmissione e colpisce sempre di più, tra gli inviti a vaccinarsi, che necessariamente si moltiplicano da molte fonti, vi è anche quello da chi meno ci si aspetterebbe: Angela Chianello, meglio nota come 'Angela da Mondello', che torna a fare parlare di sè.

La donna che durante la prima ondata della pandemia diventò 'famosa' per caso, per essere stata intervistata sulla spiaggia di Mondello ostentando negazionismo del virus, con la frase 'Non ce ne coviddi!', dal saporito accento palermitano, e poi invitata come ospite in alcuni talk show del pomeriggio, è approdata (finalmente) sulla sponda dei 'vaccinisti'. Anche perchè il virus è arrivato in famiglia colpendo suo padre, per fortuna asintomatico.

In un suo post su Instagram, dove vanta 120.000 follower, dove racconta del contagio del genitore, non sono mancate le risposte velenose contro di lei. 'Anche da noi è arrivato questo maledettoNonostante tutto, vi esce sempre cattiveria dalla bocca. Noi siamo tutti vaccinati, ma il Covid è venuto anche nelle nostre case. Adesso vi dico vacciniamoci – scrive -. Ognuno è libero di pensare come vuole perché è giusto rispettare le nostre idee. Ma una sola cosa vi dico: mettetevi un rosario nelle mani e pregate anziché essere così cattivi. Ad alcuni il Covid ha peggiorato la cattiveria'.

Angela Chianello aveva cercato di intraprendere la via dello show-business cavalcando la notorietà inaspettata, anche realizzando un videoclip di una canzone che, però, essendo girato sulla spiaggia di Mondello senza alcuna autorizzazione e violando le normative anti-covid, le valse una denuncia. Esiste anche un videogame in rete, raggiungibile al sito www.noncenecovid.it dove occorre salvare Angela dal virus cliccando col mouse contro i proiettili a forma di covid.

14/01/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati