Green Pass da mezzanotte cambia tutto

Passata la mezzanotte di oggi finisce lo stato di emergenza e il certificato verde servirà sempre di meno nella vita di tutti i giorni. Ma ci sono anche tante altre novità.

Come ampiamente annunciato finisce lo stato di emergenza e il Green Pass verrà chiesto sempre meno nella vita di tutti i giorni. I positivi (si viaggia al ritmo di decine di migliaia al giorno) restano però in isolamento domiciliare, per una settimana se vaccinati, 10 giorni se non immunizzati, mentre per i contatti stretti scatta il regime di autosorveglianza, che consiste poi nell'obbligo di indossare per 10 giorni le Ffp2 quando si è al chiuso (abitazioni escluse) o in presenza di assembramenti. 

Ecco tutte quello che c'è da sapere per la normalizzazione dopo due anni di stato di emergenza. Addio anche a Cts, struttura commissariale e meccanismo delle regioni a colori. Sta per iniziare il vero addio alle restrizioni che per tanti mesi ci hanno accompagnato. I non vaccinati sospesi (tranne i medici) possono già rientrare al lavoro, e a mezzanotte partirà un mese di aprile con molte misure attenuate. Di fatto anche coloro che non si sono sottoposti alla vaccinazione Covid torneranno a prendere i mezzi pubblici, potranno andare al cinema e allo stadio o nei ristoranti al chiuso con il solo tampone negativo. Tra un mese in soffitta sia il Green Pass sia l’obbligo di indossare mascherine (per quasi tutte le attività, non per le visite in ospedale e in Rsa).  

Il Super Green Pass, il certificato rafforzato in mano, oggi come oggi, a chi è guarito da non più di sei mesi e a chi è in regola con le vaccinazioni, fino al 1° maggio a qualcosa servirà ancora. Serve infatti per consumare al bar seduti al chiuso o al ristorante al chiuso, ma non quelli dentro gli alberghi, dove si alloggia senza alcun pass. Il Super Green Pass dal 1 al 30 aprile è necessario in tutta Italia per andare in palestra, piscina, centri benessere, per svolgere attività sportive al chiuso, per partecipare a convegni e congressi, per frequentare centri ricreativi, per le serate in discoteca. Sarà richiesto fino a fine 2022 per entrare in ospedali e strutture per anziani. 

 

31/03/2022 - Pubblicato da Mannelli Max
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati