Detenevano illegalmente 30 dosi di vaccino: bloccati a Bari mentre tentavano di imbarcarsi per l'Albania

Saranno dei contrabbandieri di vaccino anti-Covid i due figuri che sono stati bloccati al porto di Bari mentre si stavano imbarcando su una motonave diretta in Albania con a bordo della loro auto ben occultate delle dosi di vaccino? Per il momento il reato loro contestato è la ricettazione, vedremo a cosa approderà l'indagine.

E' successo che il personale dell'ufficio delle Dogane e militari della Guardia di Finanza in servizio nel porto del capoluogo pugliese ha scoperto a bordo di un'auto 30 dosi del prezioso preparato 'Astrazeneca'; e così hanno sottoposto a sequestro le fiale e denunciato i due soggetti per ricettazione: trattasi di cittadini tedeschi, ma di nazionalità iraniana. E' facilmente immaginabile che avrebbero fornito dietro lauto pagamento le dosi di vaccino, a persone benestanti in Albania o in altro Paese extra Unione-Europea dove ancora la campagna vaccinale stenta a decollare. La difficoltà di approvigionamento e la necessità di vaccinarsi contro il maledetto virus ovviamente incentivano lo sviluppo di distribuzioni parallele...

Il sequestro risale alla sera del 5 maggio scorso ma se n'è avuta notizia solo oggi. I due indagati, Abdolrahim Orangui Asr di 70 anni e Ghassem Farhadi di 73 anni, sono stati sottoposti a controllo mentre si imbarcavano sulla motonave Aurelia per l'Albania. In una borsa frigo, 'ben occultati sotto ghiaccio' si legge nel verbale di sequestro, sono stati trovate tre fiale in vetro 'riportanti etichetta con dicitura 'Vaccine Astrazeneca 5ml' recanti tutte lo stesso numero di lotto ABW4330', con scadenza al luglio 2021 ed equivalenti a 30 dosi vaccinali. Gli atti sono stati poi trasmessi alla Procura di Bari che ha aperto un fascicolo per ricettazione e sta accertando la provenienza e la destinazione delle fiale di vaccino sequestrate. (Fonte: Ansa)

19/05/2021 22:35:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati