Calciomercato, Nainngolan torna al Cagliari, la sua squadra del cuore.

In un calcio professionistico sempre più screditato e sempre più estraneo al cuore dei tifosi, fa piacere sapere che il giocatore Radja Nainngolan, tanto affezionato a questo club e a questa terra per averci vissuto nei migliori anni della sua carriera, sia tornato al Cagliari, in prestito dall'Inter: Il feeling con l’allenatore dell’Inter Antonio Conte non era mai scattato, così il belga ha spinto per un ritorno ‘a casa’.

Nel comunicato stampa, così il club annuncia l'ingaggio del forte centrocampista belga: 'Come una lunga storia d’amore, tinta di rosso e di blu: il Cagliari e Nainggolan ancora una volta insieme. Perché il ragazzino diventato uomo e calciatore nell’Isola, partito per spiccare il volo ed ergersi sino a campione di livello assoluto, ha sempre portato con sé la bandiera della Sardegna, i Quattro Mori tatuati nel cuore.

Nell’agosto 2019 eccolo di nuovo a Cagliari, per trascinare la squadra e tutta la sua gente. Tecnica, classe, leadership, un impressionate strapotere fisico: tre assist e un gol (e che gol) in Cagliari-Fiorentina; progressione e tiro imprendibile all’angolino contro il Torino; la rete capolavoro segnata alla Spal, tra le più belle della scorsa stagione di A. Sono giusto tre istantanee del suo anno in rossoblù.

Il Cagliari e Nainggolan, un legame fortissimo. Così forte che quando in un caldo pomeriggio di fine estate il belga, sardo di adozione, svuotava il suo armadietto ad Asseminello, tutti speravano si sarebbe trattato solo di un arrivederci: “Ci vediamo presto, Ninja”.

Radja Nainggolan è tornato, pronto a indossare ancora la sua 4, a dar battaglia in mezzo al campo, a scrivere nuove pagine nel Cagliari.

Ritorno al futuro, “Back to the future”. Il giocatore sarà subito schierato come titolare nella partita di oggi, giornata dell'Epifania, contro il Benevento.

 

06/01/2021 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati