Calciomercato, nella sessione di gennaio il Messina ingaggia 8 rinforzi

Dopo il pareggio casalingo con un ambizioso Picerno che punta ai play-off, il Messina grazie all'operato del nuovo direttore sportivo Pitino, arriva all'ultimo giorno di calcio-mercato invernale ingaggiando diversi calciatori che potrebbero tornare utili a Mister Raciti. Dopo la ufficializzazione nei giorni precedenti di Angileri, e poi di Burgio e Rizzo, arrivano in giallo-rosso il portiere Caruso, i giovani Dipinto e Trasciani e gli esperti Statella e Camilleri, provenienti dalla Serie D. 

Per Leonardo Caruso è un ritorno in riva allo Stretto, dopo la vittoria del campionato dello scorso anno e le esperienze negative con Paganese e Seregno; il suo arrivo coinciderà probabilmente con la cessione di uno degli attuali estremi difensori della rosa peloritana (Lewandowsky?). Vincenzo Camilleri è un forte difensore centrale proveniente dal Vigor Lametia, con una esperienza di molti anni nella Reggina. 

Giuseppe Statella è un attaccante esterno, proveniente dalla Serie D dal Lavello, ex nei campionati di C con Vibonese, Ternana e Catanzaro, e con il quadriennio precedente a Cosenza. Nicola Dipinto è un centrocampista centrale e arriva dalla Serie D dalla Fidelis Andria, ma cresciuto nel vivaio del Bari.  Daniele Trasciani proviene dal Teramo, dove è stato impiegato poco anche a causa di un infortunio; è cresciuto nel settore giovanile della Roma. 

Nella foto, Vincenzo Camilleri

 

 

 

31/01/2022 23:55:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2023 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati