Calcio Serie A, male la prima per Marco Lanna, neo-presidente della Sampdoria

Dopo la pausa natalizia torna il campionato di Seria A, con alcune partite fermate dalle ASL per focolai di covid nei gruppi squadra. Non è il caso di Sampdoria-Cagliari, gara tristemente di bassa classifica ma con la particolarità di essere la prima partita da presidente della Sampdoria per Marco Lanna, già calciatore blucerchiato degli anni belli dello scudetto.

Per questo debutto il massimo dirigente blucerchiato è voluto entrare prima dell'inizio per pochi istanti sul terreno di gioco per salutare il pubblico del 'Ferraris': la Gradinata Sud gli ha tributato un caloroso applauso, mostrando affetto per lui che fu anche, appunto, calciatore della Samp nel 1990-91, anno dello scudetto.

A contribuire a rendere emozionante il pre-partita, anche il capitano Albin Ekdal che ha depositato un mazzo di fiori sotto la Curva Sud per ricordare Giacomo Fantoni - Bek - storico capo degli Ultras blucerchiati scomparso la notte del 23 dicembre in un incidente stradale.

Pur troppo il match non ha avuto esito felice per la Samp. Ha prevalso il Cagliari che ha piegato i padroni di casa per 2-1 con reti di Deiola e Pavoletti nella ripresa. La Sampdoria era passata in vantaggio grazie al sesto gol consecutivo di Gabbiadini al 18'. Ma la ripresa ha visto il Cagliari scendere in campo con determinazione e ha rimontato il risultato. La partita è stata condizionata dalle assenze in entrambe le parti da infortuni e positivi al covid, ma sia Mazzarri che D'Aversa hanno potuto schierare gli attaccanti migliori. Parte bene il Cagliari, poi, improvviso arriva il gol di Gabbiadini e il Cagliari si spegne e rischia il 2-0 alla mezz'ora su una iniziativa di Bereszynski. La ripresa però vede il Cagliari farsi padrone del gioco. La Samp perde Yoshida al 5' e il Cagliari prende coraggio e pareggia con Deiola al 10' e la 26' raddoppia con l'ex genoano Pavoletti.

Tabellino: SAMPDORIA-CAGLIARI 1-2

Sampdoria (4-4-2): Audero; Ferrari (27' st Ciervo), Yoshida (6' st Dragusin), Chabot, Murru; Bereszynski, Ekdal (36' st Yepes), Thorsby, Candreva; Gabbiadini (27' st Quagliarella), Caputo (36' st Torregrossa). Allenatore: D'Aversa

Cagliari (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Bellanova, Deiola (30' st Faragò), Marin, Grassi, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti (36' st Pereiro).
Allenatore: Mazzarri.

Arbitro: Camplone

Marcatori: 18' Gabbiadini (S), 10' st Deiola (C), 26' st Pavoletti (C)

Ammoniti: Ekdal (S), Joao Pedro, Lovato (C)

Espulsi: Candreva (S)

06/01/2022 23:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati