Basket Serie A2, la Infodrive Capo d’Orlando battuta solo all’overtime da Cantù per 93-104

Non bastano un cuore enorme e tanto orgoglio alla Infodrive Capo d'Orlando, che sfiora la vittoria contro la corazzata Cantù al PalaFantozzi.

Assenti Ellis, Traini e Laganà, oltre a coach Marco Cardani, sostituito più che degnamente da David Sussi, i biancoazzurri mettono sul parquet voglia, intensità e coraggio, andando ad un passo dal successo. La Infodrive rimonta quasi 20 punti nel secondo tempo e mette davvero paura a Cantù.

Termina 93-104, dopo un tempo supplementare, ma è stato alla fine dei tempi regolamentari che i paladini hanno sprecato un'importante occasione per portare a casa i due punti, quando sul +2, a cinque secondi dalla fine, dopo un canestro di King, hanno subito il tap-in del pareggio di Bucarelli. Il tentativo finale non va a segno e nei tempi supplementari Cantù ha la meglio.

Top scorer dell’incontro Nick King con 24 punti, mentre Mack ne segna 21. Doppia-doppia da 14 e 13 rimbalzi per Poser, mentre Reggiani ne segna 11 con tre triple fondamentali.

Si torna in campo domenica 20 febbraio alle 16:00 al PalaCarnera di Udine, per affrontare la prima della classe.

17/02/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati