Milazzo, lutto cittadino e cordoglio per la tragica morte del sottufficiale della Guardia Costiera Aurelio Visalli, vittima del dovere

La notizia del ritrovamento nelle acque di Milazzo del corpo senza vita del sottufficiale della Guardia Costiera perito nelle acque del mare in burrasca per cercare di soccorrere due ragazzini che imprudentemente erano in mare per fare una temeraria nuotata, ha commosso l'opinione pubblica e sono stati molti i messaggi di cordoglio provenienti dal mondo delle istitutuzioni. Pubblichiamo quelli giunti finora alla nostra redazione.

Il sindaco di Miilazzo Formica ha dichiarato il lutto cittadino e messo a disposizione la sala consiliare dove è stata allestita la sala ardente; così ha dichiarato: “Milazzo è una città molto legata al mare e al corpo della Capitaneria – ha detto Formica – e quindi questo evento ha davvero commosso l’intera comunità cittadina. Il fatto che il giorno della scomparsa e delle ricerche ci fosse tutta la città schierata nel lungomare di Ponente nella speranza di riuscire ad avvistare il giovane militare, la racconta lunga su come sia stata vissuta questa tragedia”.
Aurelio Visalli – ha aggiunto il primo cittadino – è morto da eroe, è stato un uomo che ha fatto un giuramento e lo ha onorato fino alla fine. Abbiamo previsto il lutto cittadino nel giorno in cui saranno celebrati i funerali”.

Ha scritto la senatrice messinese Grazia D’Angelo (M5S):. “La notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere è arrivata. Il Secondo Capo della Guardia Costiera Aurelio Visalli, che ieri non ha esitato a buttarsi in mare per salvare un ragazzino in balìa delle onde, non ce l’ha fatta. Il suo corpo è stato ritrovato questa mattina dai colleghi della Guardia Costiera, davanti il litorale di Milazzo. Aurelio ha dato la vita nello svolgimento del suo dovere di soccorso e aiuto alla collettività, onorando con il suo coraggio e altruismo la divisa che aveva scelto di indossare. Esprimo vicinanza alla famiglia di questo giovane eroe, che lascia una moglie e due bambini e ai colleghi”.

Messaggio di vicinanza anche da parte della Confederazione di Messina della CISL; il segretario generale Antonino Alibrandi, a nome di tutta la Cisl Messina, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia, alla moglie ed ai figli, per la morte del sottufficiale della Capitaneria di Porto Aurelio Visalli che, dimostrando grande coraggio e altruismo, ha perso la vita nell’adempimento del proprio dovere per salvarne una giovanissima.

 

 

 

 

28/09/2020 12:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati