Via Palestro. Leoluca Orlando: '25 anni di mancata giustizia sono una macchia per lo Stato'

'Ora che diverse sentenze giudiziarie stanno contribuendo a fare finalmente luce sul contesto in cui le stragi del '92 e del '93 furono pensate e messe in atto da Cosa nostra ed hanno individuato responsabilità per la 'trattativa fra Stato e mafia', è giunto il momento che anche sulla strage di via Palestro si arrivi ad una verità giudiziaria e storica che restituisca giustizia alle vittime, alle loro famiglie e alla città di Milano, cui Palermo è affettuosamente vicina.
25 anni sono certamente un tempo troppo lungo perché la mancanza di giustizia non appaia come una macchia per lo Stato e le istituzioni.'
 
Lo ha dichiarato il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, ricordando la strage di via Palestro a Milano, nella quale il 27 luglio del 1993 furono uccisi i Vigili del Fuoco Carlo La Catena, Sergio Pasotto e Stefano Picerno, l'Agente di Polizia Municipale Alessandro Ferrari e Moussafir Driss, immigrato marocchino che dormiva su una panchina.
 

27/07/2018 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati