Montalbano Elicona: forti aumenti sulla bolletta dell'acqua. Il gruppo di minoranza Anno Zero organizza pubblica assemblea

A Montalbano Elicona acque agitate - è proprio il caso di dirlo - nella vita amministrativa e politica del piccolo paese montano: la bolletta dell'acqua è rincarata a livelli eponenziali, in alcuni casi è triplicata, misura antipopolare che sta portando diffuso malcontento.

Nelle settimane scorse sono state recapitate ai consumatori (residenti e non) per il pagamento annuale, mettendo in serie difficoltà molte famiglie. E tutto questo a fronte di un servizio reso assolutamente scadente, con l'erogazione del prezioso liquido a singhiozzo, a giorni alterni e per poche ore; e l'acquedotto comunale è noto che versi in condizioni pessime con condutture colabrodo.

Ma cosa è successo? Perchè le tariffe sono aumentate?

Il gruppo di minoranza consiliare 'Movimento Anno Zero' ricostruisce sui propri canali social la dinamica dei fatti: le bollette dell'acqua che in questo momento sono arrivate nelle case dei montalbanesi sono il risultato delle proposte e votazioni effettuate nella seduta consiliare del 19 aprile 2018. 

In quella sede con parole rassicuranti il sindaco Filippo Taranto sostenne un aumento non eccessivo delle tariffe, mentre la proposta di AnnoZero di lasciare inalterata la gratuità fino a 200 metri cubi di consumo, fu bocciata dalla maggioranza; la proposta dell'amministrazione con l'aumento fu approvata con i 7 voti a favore dei consiglieri di maggioranza ed i 3 voti contrari dei Consiglieri Belfiore, Pantano e Iacovacci. Fuori dal palazzo del muncipio, il gruppo di Anno Zero ha denunciato i certi rincari dell'acqua, anche con l'affissione di un manifesto e la una petizione con raccolta firme a cui il sindaco non ha mai dato risposta. Furono esposti, con la collaborazione di associazioni dei consumatori ch furono contattate per la consulenza fiscale, calcoli molto chiari che facevano facilmente presagire le batoste in arrivo, e il sicuro disastro amministrativo.

Il gruppo consiliare di opposizione Anno Zero sta continuando la sua politica di opposizione e ha organizzato una riunione pubblica per domenica 1 dicembre nei locali della Società Operaia, alle 16.00, per cercare di trovare una soluzione condivisa con il maggior numero di cittadini possibile, per capire se esiste o meno la possibilità di fare gruppo per il problema dell'acqua e degli altri, e procedere insieme.

 

 

 

 

29/11/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati