Basket, l'Orlandina ufficializza il rinnovo dello sponsor con la Infodrive e punta alla promozione in A2

Il basket orlandino avvia i motori per la nuova stagione agonistica che la vedrà disputare il campionato di Serie B dopo la retrocessione conseguita nello scorso campionato. E' stato ufficializzato il rinnovo dell'accordo di partnership con la InfoDrive Spa, azienda attiva nell'automotive, che abbinerà il proprio marchio al nome del club anche per la stagione 2022/23. A ufficializzare l’accordo, insieme alla prosecuzione del progetto sportivo con l’affidamento della carica di capo allenatore allo storico assistente David Sussi, erano presenti Enzo Sindoni, Presidente dell’Orlandina Basket, e Franco Costanza, Direttore Generale di InfoDrive.

Il presidente Sindoni ha espresso soddisfazione e ringraziamento verso l'amministrazione comunale per aver realizzato l'atteso intervento di rifacimento della copertura del palazzetto 'Infodrive Arena' che potrà ospitare la gara dell'11 settembre con la Green Basket Palermo, prima partita di SuperCoppa.

Altro aspetto importante sottolineato dal patron è che l’Orlandina Basket 2022/23 avrà affianco la Infodrive non solo nel suo Title Sponsor, ma anche come concessionaria dell'area commerciale.

Obiettivo dichiarato il nostro obiettivo è quello quello di chiudere la stagione regolare nelle prime 4 posizioni, per poter giocare fino in fondo la possibilità di ottenere la promozione in serie A2; ma in caso di ripescaggi, la squadra è stata iscritta come riserva per la serie A2.

Ha preso la parola anche il  coach David Sussi: «Prima di tutto devo ringraziare il presidente per la fiducia che ripone in me, per questo incarico e queste responsabilità, ed ovviamente un grande ringraziamento va a Franco Costanza e ad Infodrive, che saranno anima di questa Orlandina. Riparto da due semplici cose dette da Enzo che esprimono perfettamente quale sarà l’obiettivo: il nostro DNA è la passione per l’Orlandina. Questo DNA ci ha portato a grandi risultati ma anche a degli errori, cadute e momenti di difficoltà, che hanno sempre visto l’Orlandina ripartire e crescere arrivando a toccare vette altissime. Dovremo ritrovare soprattutto lo spirito, che deve essere vincente, per arrivare a risultati importanti. Il percorso attraverso il quale dobbiamo arrivarci deve passare per una squadra che appassioni il pubblico, non solo per una giocata spettacolare, ma per l’animo e la passione. Vogliamo una squadra vincente, che ripartirà da un grande playmaker, fuori categoria, come Matteo Laganà. Saremo pronti quando si dovrà cominciare, sarà una stagione lunga e difficile. Allestiremo un roster all’altezza, con una passione ed uno spirito orlandino, e spero che tutti possano divertirsi guardando questa squadra».

 

 

15/07/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati