Calcio, il Valle del Mela si fonde col Saponara, passa in 1^ Categoria e ingaggia Mister Miceli

Non certo ricco ma sicuramente tanto appassaionato il calcio delle categorie dilettantistiche del messinese. Procede a passo spedito la programmazione dell’A.S.D. Valle del Mela Calcio, che dopo aver risolto consensualmente il rapporto con Mister Davide Orlando, si è subito mossa per trovare un sostituto all’altezza.

La prossima stagione sarà decisamente impegnativa, in quanto la società nata solo dodici mesi fa dall'accorpamento delle società Pace del Mela, Tirrenia e San Pier Niceto Soccer, ha deciso di unire le forze con il Saponara creando un unico sodalizio calcistico, mantenendo la propria denominazione ma acquisendo il titolo di Prima categoria e salutando il campionato di Terza Categoria nel quale aveva iniziato la propria avventura nel mondo del calcio. 

'Le due squadre si sono fuse tra loro e sono molto contento per loro - ha continuato Orlando -. Il Valle del Mela è in crescita e merita più della Terza categoria mentre il Saponara è una realtà consolidata da anni. Credo che questa unione possa essere valida per entrambi poichè unendo le forze in un'unica società potranno fare un salto di qualità'.

In un panorama desolante a livello locale dove il calcio in alcuni piccoli paesi scompare (anche dopo cinquantenni di tradizione) e vengono sacrificati anche i campi sportivi vandalizzandoli per altre avventure improbabili, come l'equitrurismo o le corse di go-kart, iniziative come questa sorta a Pace del Mela e che riportano in auge lo sport più amato dagli italiani, rallegra e non poco. Perchè il calcio oltre ad essere uno sport popolare ha anche valenza sociale, aggrega, diverte, cementa il senso di comunità.

La scelta del sodalizio tirrenico, su spinta del Direttore Generale Fiocco, è ricaduta sull’esperto Piero Miceli, alla guida nelle ultime stagioni del Saponara, con cui si è ben disimpegnato raggiungendo sempre gli obiettivi prefissati.  A giorni oltre alla presentazione ufficiale del Tecnico, partiranno i primi colloqui con i tesserati della scorsa stagione, a cui si aggiungeranno degli innesti mirati per ben figurare nel prossimo campionato di Prima Categoria. “La priorità restano sempre i nostri giovani, su cui si basa l’intero progetto” dichiara il Patron Agnello, che annuncia anche qualche novità per il Settore Giovanile: “Stiamo lavorando da due mesi ad allestire uno Staff all’altezza dei nostri programmi. In settimana svolgeremo un primo Stage aperto a tutti, con ragazzi 2004/2005 e 2006. Nelle prossime settimane allargheremo anche alle categorie minori, in modo da poter progettare al meglio la stagione 2020/21”. Tante le new entry sia a livello dirigenziale che per lo staff tecnico della compagine giallorossa, le quali verranno presentate in settimana presso la sede del main sponsor della prossima stagione.

Anche quest'anno il campo di gioco sarà il Comunale di Giammoro.

 

 

 

29/07/2020 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati