Marsala, aggredisce i Carabinieri giunti in suo soccorso. Arrestato.

Nella serata di domenica 6 ottobre, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala hanno tratto in arresto S. D., marsalese classe 78, soggetto conosciuto ai militari operanti per i suoi precedenti di Polizia, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nello specifico i Carabinieri,  intervenuti in via degli Atleti in supporto a personale del 118 per la segnalazione di una persona priva di sensi all’interno dell’abitacolo di un’autovettura, constatavano inizialmente che il soggetto all’interno del veicolo si trovasse in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche. Mentre i militari procedevano all’identificazione il giovane usciva dal mezzo scagliandosi contro uno degli operatori cercando di afferrarlo al collo, ma la prontezza del Carabiniere era tale da evitare che questo accadesse, subito dopo, proferendo nei confronti dei militari frasi dal contenuto oltraggioso, si scagliava contro l’altro militare che riusciva ad immobilizzarlo con non pochi problemi a seguito di una breve colluttazione la quale costava al militare dell’arma un trauma alla mano sinistra con interessamento muscolare giudicata, dal locale nosocomio, guaribile in 8 giorni

Una volta reso inoffensivo i Carabinieri procedevano a perquisizione personale all’esito della quale il soggetto veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico, sottoposto a sequestro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida svoltasi nella giornata di ieri che ha visto oltre alla convalida dell’arresto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo della presentazione alla P.G. 3 volte a settimana.

08/10/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati