Centenario di Gesualdo Bufalino, a Comiso la raccolta di liriche musicali 'Luce infinita' con un trio d'eccezione

Nel centenario della nascita dello scrittore Gesualdo Bufalino, la Fondazione a lui dedicata organizza per domenica 15 novembre, nel cartellone degli eventi celebrativi di questa ricorrenza, il concerto 'Luce infinita': un trio musicale d'eccezione eseguirà 12 liriche tratte dalla raccolta 'L'amaro miele' i cui versi scritti dallo scrittore di Comiso sono stati musicati su idea del chitarrista ispicano Totò Calvo, da alcuni compositori di grande talento: Marco Reghezza, Giovanni Scapecchi e Joe Schettino. Eseguirà le liriche il trio composto da Sachika Ito, soprano giapponese di grande talento, e i bravi strumentisti Carmelo Dell'Acqua, clarinetto, e Totò Calvo, chitarra.

Il concerto sarà ripreso integralmente e trasmesso in streaming sul sito internet http://www.fondazionebufalino.it e sul canale Facebook della Fondazione Gesualdo Bufalino, domenica 15 novembre con inizio alle ore 19.00.

Nelle note al progetto, Totò Calvo descrive a cosa il progetto compositivo vuole mirare: 'La scelta è frutto di una ricerca che, guardando oltre il mero aspetto musicale, ripercorre temi assai cari all'autore spaziando dalla ricerca interiore e spirituale, all'amore terreno, alla giovinezza vissuta a Comiso, agli appunti di viaggio... Le composizioni riprenderanno il filo conduttore della poetica di Bufalino, tracciando un disegno organico sia pure nella diversità dei temi trattati. Dodici canzoni di gusto moderno ma non troppo audace, che riflettono al massimo lo spirito di un poeta che, sia pure con i piedi ben puntati su estetiche e linguaggi del passato, non perde occasione di omaggiare la contemporaneità che lo circonda'.

Il bel progetto musicale sarà fruibile in diretta streaming e quindi a scala internazionale, ma è anche prevista una replica a Racalmuto, a cura della Fondazione Leonardo Sciascia.

 

 

 

 

13/11/2020 23:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati