Isole Minori, approvato emendamento dei 5Stelle per una indennitÓ ai docenti

In commissione Bilancio del Senato è stato approvato un emendameto che prevede una particolare indennità a favore del personale ocente dei plessi scolastici presenti nelle isole minori, riconoscendo la 'sede disagiata'.

In una nota diramata alla stampa, la Sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia, del Movimento 5 Stelle, rivendica l'impegno del suo gruppo in questa iniziativa: “E’ stato approvato in Commissione Bilancio del Senato un emendamento molto importante che istituisce, all’interno del Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa, una specifica sezione che attribuisce una indennità di sede disagiata al personale docente in servizio nei plessi siti nelle piccole isole con un contratto a tempo determinato o indeterminato. A tal fine vengono stanziati 3 milioni di euro a decorrere dal 2022.

 

Questo emendamento del MoVimento 5 Stelle a prima firma Loredana Russo, è stato fortemente voluto da me insieme alla Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, Vittoria Casa.

 

E’ fondamentale garantire continuità didattica alle isole minori, tutelando maggiormente il personale scolastico che ivi presta servizio. Mi riferisco, in particolare, alle nostre Isole Eolie e, da insegnante, conosco benissimo le difficoltà ed i disagi che si vivono quotidianamente”.

22/12/2021 - Pubblicato da Mannelli Max
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati