Covid, sabato santo vaccinazione dei 70enni nelle chiese

Il sabato santo nelle chiese delle diocesi siciliane, come da accordi tra Regione e Conferenza Episcopale della Sicilia si è provveduto alla vaccinazione dei 70enni: in 5.867 hanno approfittato della possibilità, le chiese dove sono stati allestiti centri vaccinali sono state 300. L'operazione nasce dal presupposto di rendere capillare la rete di luoghi ove somministrare il  vaccino, per facilitare l'accesso alle persone in età più avanzata.

Le operazioni si sono svolte, come riferisce l'Ansa, in maniera ordinata.

Quasi nessuna fila davanti le parrocchie-hub a Palermo dove sono stati somministrati i preparati AstraZenica ai cittadini che si erano prenotati. In via Sciuti nella chiesa San Michele Arcangelo una decina di persone attende il prorpio turno e alcuni anziani sono seduti davanti l'ingresso.

'Non ci sono stati problemi di rilievo - dice un addetto nella chiesa di via Nicolo' Garzilli - finora sono arrivate una ventina di persone che erano prenotate'. Alla cappella de Soledad, vicino la Cattedrale di Palermo accanto alla questura, ci sono una decina di persone in attesa: oggi lì saranno vaccinati in 78. 

03/04/2021 22:30:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati