Il Meetup 'Valle del Timeto' annuncia il suo abbandono del Movimento 5 Stelle

Che nel Movimento 5 Stelle le acque siano agitate, è noto da tempo. I riflessi delle sue difficoltà politiche si sono manifestati anche nell'area di Patti dove è presente il meetup Valle del Timeto. Con un documento diffuso alla stampa il suo organizzatore Mariarosaria Perna annuncia l'abbandono da parte di tutti i suoi componenti del Movimento.

Ecco quanto scrivono: 'Dopo mesi di stravolgimenti e confusione, capovolte inverosimili in merito a temi fondanti, alleanze programmatiche e strutturali con chiunque pur di restare aggrappati ai posti di Governo del Paese, ed ostentato disprezzo di qualsiasi regola o principio d i democrazia interna, il MoVimento 5 Stelle, a nostro parere, ha deciso di imboccare una strada che non è mai stata quella che questo gruppo locale aveva ritenuto di intraprendere quando nel 2013 si era raccolto attorno ai temi di democrazia partecipata e coinvolgimento dei cittadini nel processo politico tanto cari al compianto Gianroberto Casaleggio. Con grande rammarico oggi ci troviamo costretti a constatare che le nostre posizioni sono rispecchiate solo dalle parole dei non eletti “deputati” o “senat ori”, ed i nostri principi si rispecchiano nel “Manifesto Controvento” dell’Associazione Rousseau e non certo nel nascente “ Partito del professor Giuseppe Conte con, forse, Beppe Grillo , fu MoVimento 5 Stelle ” , o in qualsiasi altro modo intenderanno chiamarlo”. Al termine di una assemblea che mai avremmo pensato di dover tenere, gli attivisti politici di questo gruppo, hanno deliberato all’unanimità di abbandonare il MoVimento 5 Stelle con effetto immediato, per quanto concerne il gruppo, e chiedendo di essere cancellati dagli elenchi degli iscritti, appena questo nuovo soggetto politico si sarà dotato degli opportuni minimi supporti gestionali'.

Dopo mesi di stravolgimenti e confusione, capovolte inverosimili in merito a temi fondanti,
alleanze programmatiche e strutturali con chiunque pur di restare aggrappati ai posti di
Governo del Paese, ed ostentato disprezzo di qualsiasi regola o principio d
i democrazia
interna, il MoVimento 5 Stelle, a nostro parere, ha deciso di imboccare una strada che non è
mai stata quella che questo gruppo locale aveva ritenuto di intraprendere quando nel 2013 si
era raccolto attorno ai temi di democrazia partecipata e
coinvolgimento dei cittadini nel
processo politico tanto cari al compianto Gianroberto Casaleggio.
Con grande rammarico oggi ci troviamo costretti a constatare che le nostre posizioni sono
rispecchiate solo dalle parole dei non eletti “deputati” o “senat
ori”, ed i nostri principi si
rispecchiano nel “Manifesto Controvento” dell’Associazione Rousseau e non certo nel
nascente “
Partito del professor Giuseppe Conte con, forse, Beppe Grillo
,
fu MoVimento 5
Stelle
, o
in qualsiasi altro modo
intenderanno chiamarlo”.
Al termine di una assemblea che mai avremmo pensato di dover tenere, gli attivisti politici
di questo gruppo, hanno deliberato all’unanimità di abbandonare il MoVimento 5 Stelle con
effetto immediato, per quanto concerne il
gruppo, e chiedendo di essere cancellati dagli
elenchi degli iscritti, appena questo nuovo soggetto politico si sarà dotato degli opportuni
minimi supporti gestionali.

24/06/2021 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati