Riapertura illegale dei ristoranti, la forzista Marianna Caronia condanna la proposta

La proposta di aprire i ristoranti giorno 15 gennaio in spregio al DPCM vigente per contrastare la pandemia di covid', trova la condanna dell'esponente di Forza Italia Marianna Caronia, deputata regionale e consigliera comunale a Palermo.
 
Così ha dichiarato, dissociandosi dall'appoggio invece offerto dalla Lega: 'Capisco perfettamente le difficoltà delle

tante categorie economiche e produttive danneggiate dalle restrizioni imposte dall'epidemia, ma non sarà certamente la violazione delle regole di prevenzione a risolvere i problemi.
Soprattutto in questo momento e soprattutto a Palermo e in Sicilia non è accettabile ed è gravissimo che venga promossa, anche da parte di parlamentari, una irresponsabile violazione delle norme sulla chiusura dei locali, che può solo portare a nuovi contagi, nuovi lutti e quindi nuove restrizioni.
 
Piuttosto, è necessario che sia dichiarata la zona rossa e che il Governo approvi un piano di indennizzi, ristori ed esenzioni fiscali che permetta alle categorie produttive e ai professionisti ed artigiani di avere ristori adeguati per le proprie perdite.'
 
 

 

 

13/01/2021 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati