Palermo, il sindaco Orlando incontra sindaco di Smirne e l'ex ministro greco delle finanze

Serata fitta di appuntamenti internazionali per il sindaco Leoluca Orlando che, nella giornata di giovedi 7, dopo aver incontrato il primo cittadino di Smirne (foto a sinistra), ha ricevuto a Villa Niscemi l’ex ministro greco delle Finanze, Efklidis Tsakalotos.

Al termine dell'incontro con l'uomo politico ellenico, Orlando ha spiegato che 'è stata l'occasione per ricordare l'esperienza del governo Tsipras, che ha tentato di evitare che la Grecia venisse  travolta da una crisi finanziaria ed economica ed ha coraggiosamente sacrificato parte del suo consenso per raggiungere una posizione di compromesso che ha salvato certamente la Grecia dal baratro finanziario e da derive populiste, ponendo al centro il rispetto della persona umana”.  

Precedentemente Orlando aveva ricevuto presso la sede istituzionale di Villa Niscemi, il sindaco della città turca di Izmir, Tunç Soyer, accompagnato dal deputato Sule Bukak. “E’ stato un grande onore – ha dichiarato Orlando - incontrare il sindaco di una grande città mediterranea, che si riconosce nella comune dimensione del Mediterraneo. Sono contento per la sua richiesta, che ho prontamente accolto, di gemellare Smirne con Palermo, insieme per costruire un Mediterraneo, continente di acqua, che promuova la pace e il rispetto dei diritti di tutti e di ciascuno”. 

09/11/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati