Covid, muore a 59 anni l'ex calciatore Loris Dominissini. Giocò anche nel Messina di Franco Scoglio

Un altro calciatore in attività negli anni '80, quando il campionato italiano era il più importante del mondo, ci ha lasciati: si tratta di Loris Dominissini, centrocampista dell'Udinese dei tempi d'oro, quando tra le sue fila giocavano giocatori come Zico e Causio, ma che vestì anche la maglia del Messina, quello allenato da mister Franco Scoglio.

Dominissini è deceduto all'erà di 59 anni a causa di complicazioni da Covid, infezione da cui ne era uscito negativizzato, ma minato inserorabilmente nel fisico.

A Messina, arrivato da Udine, Dominissini ha fatto parte del gruppo che sotto la guida tecnica di Scoglio che nella stagione 1985-86 è approdato in Serie B dopo 19 anni di inferno nelle serie inferiori. A Messina ha giocato venti partite (più le dieci in Coppa) – quattordici da subentrato – e segnato anche un gol. Dopo l'esperienza sullo Stretto, Dominissini si trasferì quindi alla Reggiana dove disputò sette campionati. Terminata la carriera nel 1996, intraprese quella di allenatore, cogliendo importanti successi soprattutto a Como, squadra che portò dalla Serie C1 alla A con due promozioni consecutive. Con lo Spezia vince una Coppa Italia di Serie C. Nel 2006 è alla guida della sua Udinese, sempre in A, in tandem con Nestor Sensini, subentrando a Serse Cosmi.

07/06/2021 20:45:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati