Taranto in festa per il SailGP, la gara dei catamarani pi¨ veloci. CittÓ sorvolata dalle Frecce Tricolori

A Taranto sabato e domenica (5 e 6 giugno) si è svolta in esclusiva nazionale la seconda giornata del SailGP, la competizione velica internazionale (dalle Bermuda a San Francisco) tra gli 8 catamarani F50 più veloci del mondo.

Su tale manifestazione il Comune di Taranto ha puntato molto, in un'ottica di transizione economica che rilanci economicamente la città puntando su asset diversi dalla grande industria, come la valorizzazione della risorsa mare, la cultura, il turismo. E certamente la rada del Mar Grande si offre molto bene come campo di gara per competizioni veliche.

Per l'occasione di festa, le Frecce Tricolori dell'Aeronautica Militare hanno salutato la gara con un doppio passaggio sopra il Mar Grande, evento che capita non troppo spesso per questa città e che è stato accolto con grande interesse da tantissimi.

I tarantini hanno risposto ottimamente, ma sono arrivati anche molti visitatori dalle province vicine. Migliaia le persone assiepate sul Lungomare e nei pressi del Ponte Girevole e del canale navigabile per assistere a così tanto spettacolo.

A sfidarsi sono stati otto team nazionali con a bordo le più grandi star della vela mondiale: medaglie olimpiche, campioni iridati, velisti di regate oceaniche e
vincitori dell'Americàs Cup hanno gareggiato con i colori di Australia, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Nuova Zelanda, Spagna e Stati Uniti. Da Tom Slingsby a Billy Besson, Nathan Outeridge, Jimmy Spithill e Checco Bruni, unico italiano in gara, ingaggiato nel ruolo di flight controller dal Japan SailGP Team.


Alla fine delle due giornate di regate, ha prelvalso il Giappone che ha saputo prendere al meglio il vento non troppo irresistibile che soffiava sul mare di Taranto.

Photo courtesy: Carmine La Fratta

 

 

 

06/06/2021 22:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati