Strada provinciale agricola Falcone-S.Barbara: finalmente appaltati i lavori

Buone notizie sul fronte della mobilità per il comune di Montalbano Elicona. Il paesino sui Monti Nebrodi tanto affascinante nel suo aspetto medievale quanto difficile da raggiungere per strade al limite, avrà una via di comunicazione più sicura da percorrere: sono stati infatti finalmente affidati i lavori di ripristino sede stradale e consolidamento corticale della strada provinciale agricola 'Falcone-Santa Barbara', inseriti negli interventi sulla rete viaria secondaria siciliana ed avente un importo complessivo di 1.488.296,50 euro di cui 1.080.909,14 euro per importo a base d'asta.

La ditta vincitrice ha offerto un ribasso sull'importo a base d'asta del 36,6684 %.
La ex strada agricola Falcone - S. Barbara è costituita dall’unione dei tracciati della strada provinciale agricola 136 “Santa Barbara–Casale”, della strada provinciale agricola 140 “Piano Cancello-Casino di Falcone” e dalla strada provinciale 103 che ha inizio sulla strada statale 113, al chilometro 60+240, e fine in contrada Costola. 
L’intero tracciato ha uno sviluppo di circa 12 chilometri e collega il centro abitato di Falcone con la frazione di Toscano, a pochi chilometri da Montalbano Elicona. La stessa arteria è utile per raggiungere anche il comune di Basicò.
 
Il tratto di strada in questione attualmente è transitabile ma, in condizioni climatiche avverse, in parecchi tratti sorgono evidenti criticità dovute alle condizioni del fondo stradale ed alla cattiva regimentazione delle acque.
Il progetto per la sistemazione della ex strada agricola 'Falcone-Santa Barbara' garantirà una migliore transitabilità ed un aumento del livello di sicurezza del tratto di strada che dall’innesto con il chilometro 0+550 della strada provinciale 103 raggiunge la località di “Quattrofinaite” per uno sviluppo di circa 8,00 chilometri.
 
Le opere da realizzare prevedono la regimentazione delle acque meteoriche di superficie mediante il miglioramento delle pendenze ed il rifacimento del manto stradale per uno sviluppo complessivo di oltre sette chilometri, la realizzazione di cunette e spallette di contenimento che permetteranno di convogliare, nei pozzetti di raccolta, le acque di superficie e la correzione delle pendenze stradali.
 
Saranno effettuati interventi di consolidamento corticale e protezione dei versanti particolarmente acclivi in maniera tale da assicurarne maggiore stabilità; in particolare sarà realizzato il disgaggio pilotato del materiale lapideo instabile ed il posizionamento di reti metalliche.
In alcuni tratti stradali sarà necessario sostituire le barriere metalliche laterali esistenti in quanto in condizioni non più funzionali.
Infine, sarà effettuata la pulizia straordinaria delle pertinenze stradali dell’intero tratto e di tutti i sistemi di smaltimento delle acque di superficie esistenti e l'integrazione e sostituzione della segnaletica orizzontale e verticale.
Il Responsabile Unico del Procedimento è l'ing. Anna Chiofalo, i progettisti sono l'ing. Antonino Sciutteri ed i geometri Roberto Coppola e M. Cannavò.

 Nelle foto: in alto, un tratto stradale della Falcone-S.Barbara; in basso, l'inizio della strada, ad un angolo di Via Nazionale a Falcone, che porta in zona comitero e poi al Casinello (elaborazione Telepatti da Google Maps Steet View)

 

 

17/11/2020 17:50:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati