Messina, al Teatro Vittorio Emanuele in cartellone anche Lello Arena e Maria Grazia Cucinotta

Sta per iniziare una ricca stagione all’insegna del grande teatro per l’agenzia messinese Euphonya Management di Dario Grasso.

Il primo appuntamento è con “Miseria e nobiltà”che vedrà protagonista l’attore Lello Arena e che andrà in scena l’8 e il 9 novembre al Teatro Vittorio Emanuele di Messina e il 10 novembre al Teatro Tenda di Ragusa. 

L’intramontabile commedia partenopea, scritta da Eduardo Scarpetta con la regia di Luciano Melchionna, è considerata il Vangelo del teatro napoletano, resa celebre da un film con Totò. 

Nell’adattamento di Melchionna con un esilarante Lello Arena che ne è il protagonista nei panni di Sciosciammocca, questa nuova messinscena, “pur restando una farsa col suo sottofondo drammatico, cerca di restituire un sapore moderno e far udire i lontani echi dell’attualità, senza creare aggiornamenti pretestuosi o usare novità tecniche o video” sottolinea il regista che aggiunge: “Scarpetta non lavora sull’evoluzione psicologica dei personaggi, con gli attori ne hanno scavato il carattere sino a evitare che risultassero macchiette piatte, per dargli una tridimensionalità coinvolgente”.

Ma non finisce qui, perché con 3 date arriverà in Sicilia la commedia teatrale “Figlie di Eva”con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi. 

Lo spettacolo andrà in scena il 29 novembre al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, il 5 dicembre al Teatro Metropolitan di Catania e il 6 dicembre al Teatro Tenda di Ragusa. 

Una pièce da non perdere che racconta la storia di tre donne sull’orlo di una crisi di nervi legate allo stesso uomo, un politico spregiudicato e corrotto, candidato premier delle imminenti elezioni.

Prevendite: Ticketone - Tickettando - Ctbox

19/09/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati