Truffe su internet, i CC di S. Stefano di Camastra arrestano donna che proponeva cagnolini

Quando il musetto di un cucciolo di cane è irresistibile e ci spinge ad un acquisto incauto in rete. Sull'emozione di una foto molto espressiva una furba donna di Santo Stefano di Camastra cercava di accalappiare degli inguaribili amanti degli animali e li truffava su internet pubblicando degli annunci proponendo l'acquisto di cuccioli di cane su tutto il territorio nazionale. L'epilogo non troppo scontato della vicenda era, dopo aver ricevuto in anticipo la somma pattutita attraverso bonifico bancario o ricarica di carte di pagamento, rendersi irreperibile e non adempiere al negozio contrattuale. Insomma, il cagnolino non veniva ceduto all'acquirente che veniva raggirato.

I Carabinieri della Stazione della cittadina siciliana hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell'artefice di questi raggiri per i reati di truffa aggravata, sostituzione di persona ed indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento.

Le attività investigative effettuate dai Carabinieri hanno permesso di accertare molteplici episodi di truffa commessi dalla donna su tutto il territorio nazionale

Al termine delle formalità di rito pertanto la donna è stata arrestata e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposta agli arresti domiciliari.

10/03/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati