Palermo, inaugurata la nuova sede della Polizia Municipale

In uno stabile confiscato alla mafia è stata allestita la nuova sede della Polizia Locale di Palermo e oggi, giovedi 3 marzo, si è svolta la cerimonia di inaugurazione nei locali siti in via Ugo La Malfa 72. Lo stabile è un immobile di circa 16 mila mq, che dopo il sequestro è stato successivamente ceduto al Comune dall'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati. Dopo le opere di riadattamento, sono stati lì trasferiti sia l'autoparco sia gli uffici della Polizia Municipale che erano ubicati nella storica sede di via Dogali. 
 
Alla cerimonia di questa mattina, insieme al prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, alle più alte cariche civili e militari della Città, per il Comune sono intervenuti il sindaco Leoluca Orlando, il vice sindaco e assessore alla Polizia Municipale Fabio Giambrone e il comandante Vincenzo Messina. Erano presenti, fra gli altri, gli assessori Mario Zito e Giovanna Marano, e i consiglieri comunali Giulio Tantillo e Giovanni Inzerillo. Prima del taglio del nastro, don Filippo Sarullo, cappellano del Corpo dal 1998, ha benedetto il piazzale e i locali. 
 
'La Polizia municipale, adesso, ha una nuova casa in un bene confiscato alla mafia - ha dichiarato il sindaco Orlando -. Un messaggio fortissimo che esprime il valore della legalità e del cambiamento culturale della città. E' una grande gioia poter condividere questo momento insieme a tutte le donne e tutti gli uomini che fanno parte di questo corpo a servizio dei cittadini. Il trasferimento del Comando e degli uffici della Polizia municipale dallo storico edificio di via Dogali in via La Malfa è un importante risultato dopo alcuni anni di lavoro legati a necessità di carattere strutturale e quindi di sicurezza. Adesso i nuovi locali, più moderni e adatti allo svolgimento dei compiti d’istituto, sono pronti e pienamente operativi. Esprimo un sentito ringraziamento a quanti hanno reso possibile raggiungere questo traguardo e auguro buon lavoro al Comandante e a tutti gli agenti'.
 
Per il vice sindaco Fabio Giambrone 'l'inaugurazione della nuova Caserma della Polizia Municipale è un passo importante per tutta la città. La struttura, moderna e nella sua piena operatività, consentirà a tutti gli operatori della Polizia municipale di svolgere con maggiore professionalità i compiti d'istituto a cui sono chiamati. Quella di oggi è la giusta occasione per ringraziare i vertici e tutte le donne e gli uomini della Polizia municipale che quotidianamente mettono in campo passione, cultura e senso del dovere, specie in questi due ultimi due drammatici anni di pandemia sempre accanto alle esigenze della cittadinanza'.
 
Grande apprezzamento è stato espresso anche dal Comandante Vincenzo Messina che ha così commentato il taglio del nastro: 'Da oggi questo edificio diventa presidio di legalità - ha detto -. Finalmente la Polizia Municipale di Palermo ha la sua sede definitiva all'altezza dei compiti istituzionali che quotidianamente e con non poche difficoltà è chiamata ad assolvere. Ringrazio tutti, donne e uomini della Polizia Municipale, che soprattutto in questi due anni appena trascorsi hanno dato il massimo dell'impegno, con professionalità e abnegazione, per garantire e far rispettare, in sinergia con le altre forze di Polizia, le disposizioni governative in materia di salute pubblica'.
 
Alla fine della cerimonia il sindaco ha conferito alla Polizia Municipale la Tessera preziosa del Mosaico Palermo e il coro della Polizia Municipale ha intonato l'Inno di Mameli.
 

03/03/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati