Patti, il Ministro Lucia Azzolina inaugura l'anno scolastico

Oggi, lunedi 28 settembre, in modo sorprendente il ministro della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina è stata a Patti dove ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico dell'Istituto di Istruzione Superiore 'Borghese-Faranda'; ad accoglierla il sindaco Aquino, l'assessore alla pubblica istruzione Valentina Campana, le autorità civili e militari, il prefetto di Messina, il vescovo di Patti, il dirigente regionale dell'Ufficio scolastico Stefano Suraniti e quella provinciale Ornella Riccio, oltre che, naturalmente, il dirigente scolastico Francesca Buda.

Della visita all'istituto di Patti, il ministro Azzolina ha voluto evidenziare, sulla sua pagina ufficiale Facebook, che il Borghese-Faranda 'è una scuola che, grazie all'impegno della dirigente scolastica, Francesca Buta, e del personale è ripartita al meglio, sfruttando le risorse che abbiamo messo per la ripresa per garantire nuove opportunità, anche attraverso gli strumenti digitali, alle studentesse e agli studenti. Durante la mia visita ho fatto un appello che porterò anche nel resto d’Italia e vi chiedo di condividere. È rivolto a tutti, studenti, famiglie e personale'.

Il messaggio che ha voluto trasmettere con forza è sulla propria responsabilità nell'affrontare i pericoli legati alla diffusione del Covid-19: 'Oggi a scuola ci sono regole molto precise dal punto di vista sanitario, ma queste regole da sole non possono bastare se fuori da scuola, poi, non vengono rispettate: utilizzo della mascherina quando necessario, il rispetto del distanziamento, l'igiene delle mani. In questo momento i contagi che abbiamo non sono legati alla scuola, vengono dall'esterno.Bisogna quindi stare molto attenti, perché rispettare le regole anche fuori dalla scuola ci permette di mantenerla aperta. La scuola è troppo importante e dobbiamo difenderla'.

A Patti il ministro ha voluto ringraziare anche l'Ufficio scolastico regionale per la Sicilia e il suo direttore generale, Stefano Suraniti, 'che ha saputo far dialogare le scuole con i territori in questa lunga estate di lavoro e ha svolto in tempi celeri, molto più che in passato, le operazioni di nomina del personale'.

Il ministro ha voluto visitare le strutture della scuola, i diversi locali, le aule, i laboratori, intrattenendosi amabilmente con gli studenti.

 

 

 

 

 

 

28/09/2020 22:40:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati