Patti: cerimonia del “Passaggio della Campana” del Rotary Club di Patti Terra del Tindari (servizio video)

Nella Splendida cornice di Tindari, si è tenuto nei giorni scorsi il “Passaggio della Campana” del Rotary Club di Patti Terra del Tindari.

La consueta cerimonia annuale ha visto il passaggio del collare tra il presidente uscente Nino Armenio e quello entrante Antonio Caccetta.

Numerose le autorità militari, civili e religiose presenti che hanno dato lustro alla manifestazione.

Presenti diversi amministratori locali del territorio nebroideo, rappresentanti delle forse dell’ordine (ricordiamo che Patti è sede di Compagnia di Carabinieri, Tenenza della Guardia di Finanza, Commissariato di PS, Distaccamento dei Vigili del Fuoco, ecc), delle varie associazioni presenti sul territorio pattese e di Cittadinanzattiva.

Per il distretto 2110, di cui il Club di Patti Terra del Tindari fa parte, era presente il Governatore Alfio di Costa, il Segretario Distrettuale Sergio Malizia e l’assistente del Governatore Andrea Ravidà.

In mattinata vi è stato l’incontro con il Sindaco di Patti Avv. Mauro Aquino con le autorità rotariane locali e distrettuali: Il Sindaco di Patti ha ancora una volta rimarcato l’importanza dei club service sul territorio e del buon esempio che essi rappresentano.

Durante la serata, momento particolarmente significativo e denso di spunti di riflessione è stato il video messaggio del Vescovo della Diocesi di Patti Monsignore Guglielmo Giombanco che ha sottolineato lo spirito di servizio del Rotary Club anche e soprattutto in tempi di covid.

In tale ottica, infatti, il nuovo presidente Avv. Antonio Caccetta ha dichiarato, nel suo discorso di insediamento: “…Questo è un anno che passerà alla Storia per essere stato particolarmente difficile e questo non è un mio pensiero. Lo dicono i fatti. E i fatti si sa, come dicono gli Inglesi, sono ostinati: non cambiano opinione. Siamo stati costretti a fare i conti con l’emergenza Covid-19. Proprio per questo, tutta la famiglia rotariana, oltre alla cerimonia del Passaggio della Campana, partecipa contestualmente alla celebrazione di un’altra ricorrenza importantissima:  la visita ufficiale del Governatore. Ex malo bonum, una doppia gioia in un unico evento! Non è un caso che io citi Sant’Agostino. Sembra infatti che ci sia un filo conduttore tra quanto enunciato dal santo di Ippona e il motto di questo anno rotariano: Rotary open opportunities. Anzi sembra proprio che le parole scritte circa 1.600 anni fa siano state scritte per la contingenza attuale. Infatti sentite cosa testualmente afferma il nostro Presidente Internazionale Roger Knaack “ Ogni grande sfida è un’opportunità per il rinnovamento e per la crescita” ex malo bonum appunto. Dobbiamo essere capaci di trarre il bene dal male. Dove gli altri vedono problemi, noi dobbiamo scorgere opportunità di crescita individuale e collettiva: è il segreto della sopravvivenza (del Rotary e dell’Umanità).”.

Nonostante tutto, sono stati già avviati dal nuovo presidente, due progetti significativi: “Il progetto HELP, il cui acronimo sta per Health and Education fo Long Therm Patients, che ha ottenuto la sovvenzione dalla Rotary Foundation e per il quale il nostro club, per la prima volta nella sua storia è capofila e con il quale ci prefiggiamo di dare sollievo ai degenti ricoverati presso le strutture ospedaliere ricadenti sui territori dei Club aderenti al progetto; e la collaborazione alla pubblicazione distrettuale “Sicilia e Malta luoghi di incanto”, pregevolmente curata nell’ambito del nostro distretto e fortemente voluta dal nostro Governatore.”.

Altri saranno posti in essere nei prossimi mesi- ha continuato l’Avv. Antonio Caccetta- : “saranno molte altre le attività in favore della Scuola, centro primario della formazione culturale, anche alla luce della emergenza sanitaria che rende particolarmente difficoltoso l’apprendimento, ed altre ancora riguardanti la Sanità , la Giustizia, l’Economia e l’Ambiente”.   

Durante la manifestazione sono state consegnati due importanti riconoscimenti (le spille Paul Harris, segno tangibile della valorizzazione del merito, tratto distintivo del Rotary) ad alcuni soci che si sono particolarmente distinti nel corso del precedente anno rotariano: alla Dott.ssa Cettina Messina ed alla Giornalista di Rai 3 Tindara Caccetta.

Sono state consegnate anche due targhe commemorative in memoria di Pasquale Damiano e Maritta Mellina. 

I componenti del Consiglio Direttivo che affiancherà Antonio Caccetta  sono: il Past President, Antonino Armenio; il Presidente Eletto, Carmelo Caccetta; il  Prefetto, Nunzio Sciacca; la Segretaria, Lina Ricciardello; il Tesoriere, Nino Orlando.

Consiglieri saranno Pietro Materia, Raffaele Fugà, Filippo Pantano, Pina Germanò e Concetta Messina.

 





11/08/2020 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati