Messina, presentato il Pignolata Day: i maestri pasticceri realizzeranno un dolce bicolore da record

A Palazzo Zanca si è tenuta stamane, venerdi 21 febbraio, la conferenza stampa di presentazione dell'evento 'Pignolata Day', rientrante nel cartellone di eventi promosso dal Comune per festeggiare il Carnevale Messinese.

Nella definizione del 'brand' Messina, lavoro a cui è tesa l'Amministrazione De Luca, questo evento è stato specificato da sindaco e dagli assessori presenti, non vuole essere solo gastronomico, ma rivolto soprattutto alla valorizzazione e promozione dei prodotti locali. Lunedì 24 quindi sarà ufficializzato l’inizio del procedimento amministrativo per il riconoscimento del marchio DOP alla pignolata messinese.

Oltre al marchio DOP, il Comune di Messina ha riattivato la certificazione di DECO, cioè Denominazione Comunale, per tutelare a livello ancora più incisivo il patrimonio locale non soltanto nel prodotto finale ma anche nel processo di lavorazione.

Sicuramente la pignolata sarà tra i primi prodotti da inserire nella DECO del Comune di Messina”. “Questo evento – hanno aggiunto gli Assessori Scattareggia, Caruso e Trimarchi – nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale, d’intesa con la Camera di Commercio e le Associazioni di Categoria, di celebrare e promuovere la pignolata quale prodotto tipico dell’arte pasticcera messinese

.L’Assessore Musolino e le Confederazioni di Categoria hanno chiesto ai maestri pasticceri della Città Metropolitana di Messina di partecipare all’evento, realizzando una pignolata che verrà esposta a Piazza Duomo lunedì 24 nell’ambito di un evento promozionale nel quale, oltre ad offrire una degustazione del prodotto realizzato dai maestri pasticceri, si presenterà altresì la domanda per il riconoscimento del Marchio DOP della pignolata messinese. L’evento costituisce la prima di una serie di iniziative che hanno lo scopo di celebrare le tradizioni gastronomiche e pasticcere locali, dotandole di un riconoscimento legale per la protezione della loro unicità e storicità ed inserendole in un contesto nazionale ed internazionale di promozione. Risulta dunque fondamentale la partecipazione dei maestri pasticceri che hanno aderito all’iniziativa dando la propria disponibilità, a titolo gratuito, alla preparazione della pignolata che verrà poi esposta lunedì 24 in Piazza Duomo. Si tratterà della più grande pignolata mai realizzata prima, che poi verrà offerta alla degustazione dei messinesi e di quanti vorranno partecipare all’evento. All’iniziativa hanno aderito le seguenti pasticcerie di Messina e Provincia: Freni, Bongiorno, Irrera, Bar del Sud, Del Corso, Saccà, Morabito, Trischitta, Arena, Moderna, Export, Walk, Terranova, Gugliotta, All’Angolo, Mastroieni, Re di Coppe, Rhodis, Colosi, Del Corso, La Cometa e Magia dei Sapori.

21/02/2020 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati