Mondiali di nuoto, 50 rana: argento per la 14enne Benedetta Pilato

Benedetta Pilato, 14enne di Taranto, la più giovane della spedizione azzurra ai mondiali coreani di nuoto arriva in finale nei 50 rana, la sua specialità e conquista l'argento. Il giorno prima in batteria aveva conquistato anche il record italiano.  La nuotatrice tarantina, con un formidabile rush finale, chiude in 30'00, dietro alla campionessa statunitense Lillg Eing (29'84), Medaglia di bronzo alla russa Vulia Efimoma (30'15). 'Non ci credo, sono contentissima. Se ci pensavo? Dopo il terzo tempo nelle semifinali, l'idea mi ha sfiorato, ma non me lo aspettavo'. Queste le prime parole di una commossa Pilato.
Quinto posto per l'altra azzurra Marti-na Carraro (30'49), reduce dalla medaglia di bronzo sui 100 rana. (Fonte: Rai Televideo)

28/07/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati