Ferragosto a Messina: gran festa con la processione della Vara

Ferragosto a Messina è una gran giornata di festa. La Città festeggia SS. Maria dell'Assunta.

I riti sono molto intensi, sentiti e spettacolari. Protagonista della festa è sicuramente 'la Vara', il carro votivo della Madonna Assunta.

La Vara rappresenta infatti proprio la bara ('vara'='bara') dove giaceva il corpo della Dormitio Virginis (la Madonna Dormiente), è alta 13,5 m e pesa quasi 8 tonnellate e viene portanta in processione dai fedeli che tirano delle lunghe corde, le gomene, che misurano più di 100 m, i fedeli sono vestiti di blu in onore della Madonna.

Questa processione probabilmente fu introdotta dal re spagnolo Carlo V d’Asburgo che visitò la città di Messina il 21 Ottobre del 1535, dopo la conquista di Tunisi.

In passato gli angioletti della Vara e la Madonna stessa erano rappresentati da bambini e bambine che erano scelti a sorteggio, poi a seguito dei numerosi incidenti si è diminuta l’altezza della vara e i bambini sostituiti con le statue di cartapesta. Riminiscenza di questi incidenti si ritrova in un monumento della città, quello dell''Immacolata di marmo', situato alle spalle di Piazza Duomo.

Il momento più intenso della festa è la cosiddetta “Girata”, il momento in cui la Vara si immette in via I Settembre per raggiungere piazza Duomo e in base alla riuscita della manovra si traggono auspici per tutto l’anno a seguire.

14/08/2018 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati