MXGP: Si torna in pista in Argentina sul tracciato sabbioso di Neuquen

Il 10 aprile il motocross mondiale torna in pista. Il suggestivo scenario sarà quello della pista di Neuquen in Patagonia (Argentina) dove la MXGP sbarca per la seconda volta. Il tracciato, lungo 1600 metri, è sabbioso e presenta numerosi salti singoli, doppi e, in quattro zone, una serie di tre o quattro salti in sequenza.

Tony Cairoli che è già partito per il Sud America cercherà di riprendere la sua rincorsa verso la vetta della classifica. Il pilota di Patti, non al meglio della condizione fisica, adesso deve ritornare davanti a tutti e confermare di essere il migliore. E, non sarà difficile che in Patagonia Cairoli scenderà in pista con l’intento di mettere tutti in fila dietro di lui.

Lo scorso anno, dopo una gara combattuta, il successo andò a Max Nagl, primo davanti al campione siciliano secondo in entrambe le manche.

Dopo le prime tre prove (Qatar, Tailandia ed Olanda) la tabella rossa è in mano al francese Romain Febvre (Yamaha) che guida la graduatoria provvisoria con 137 punti. Alle sue spalle seguono lo sloveno Tim Gajser (Honda) con 124 punti ed il russo Evgeny Bobryshev (HRC) a 107 punti. Quarto è il belga Jeremy Van Horebeek (Yamaha) a quota 104 punti davanti a Tony Cairoli (KTM) quinto con 100 punti.

L’appuntamento con il quarto Gran Premio, in Argentina, è per domenica 10 aprile con le gare fissate alle 18 ed alle 21 ore italiane.

05/04/2016 - 
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2023 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati