Taranto, il Sindaco Melucci annuncia le dimissioni dopo la sconfitta alle provinciali

L'esito delle elezioni provinciali, una tornata elettorale divenuta di 'secondo livello' e con elettori i consiglieri comunali (e non i cittadini), a Taranto ha visto l'affermazione del sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, di un centro-destra allargato grazie al 'patto dei sindaci'. , ai danni dei quello di Taranto Rinaldo Melucci, del PD. La sconfitta del primo cittadino del capoluogo è stata particolarmente grave, in quanto non lo avrebbero votato degli esponenti della sua maggioranza che gli hanno preferito il rivale. Questa sleale mancanza di sostegno ha spinto Melucci ad annunciare le dimissioni da sindaco di Taranto.

'Il risultato del voto per la Presidenza della Provincia - scrive Melucci in una nota - è inequivocabile da un punto di vista politico. Prendo atto che nonostante abbia chiesto e ricevuto dalla maggioranza il sostegno per la mia candidatura, questo sostegno è venuto meno con numeri inaspettati e considerevoli'. 'Non posso che ascoltare questo messaggio e rassegnare le dimissioni da sindaco nelle mani del Segretario Generale, secondo le modalità previste dalla legge'. 'Taranto - conclude - ha diritto a un governo coeso e a un Consiglio Comunale operoso'.

Alla debacle elettorale ha inciso anche lo smarcamento del Presidente della Regione Michele Emiliano, che con la sua corrente 'Fronte Democratico' non lo ha sostenuto, caso mai lo ha avversato, evidenziandosi ancora una volta con questi posizionamenti politici il grado di conflittualità interna tra le correnti del PD.

01/11/2018 - Pubblicato da Taranto Claudio
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2018 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati