Maratona di Valencia, al via anche 4 runner della Atletica Nebrodi

Domenica 1 dicembre si corre a Valencia, in Spagna, la Trinidad Alfonso EDP Valencia Marathon 2019. La gara, tra le più partecipate in Europa, è tra le più veloci e vedrà la partecipazione di oltre 20.000 atleti, di cui 5.000 sono italiani. 

Una associazione sportiva del territorio messinese, l'Atletica Nebrodi, presieduta da Rosalba Ravì Pinto, sarà presente alla gara, essendosi iscritti quattro suoi tesserati: Biagio Naso, Alessandro Pruiti, Vincenzo Stancampiano e Antonello Mangano, che saranno accompagnati dal dirigente Carlo Ricciardello.

Al via, oltre ai tantissimi appassionati del running, ci saranno tre atlete italiane d'élite, Valeria Straneo, Anna Incerti e Catherine Bertone, le tre azzurre che hanno rappresentato l'Italia alle scorse Olimpiadi di Rio e che ora vanno alla ricerca del minimo per Tokyo 2020, quel tempo di 2h 29:30necessario per iscriversi alle Olimpiadi.

Altro motivo di preminente interesse verso la corsa di Valencia è anche il possibile conseguimento del nuovo record mondiale, visto che tra gli iscritti ci sono un drappello di etiopi molto veloci, tra cui l’autore del record mondiale stabilito nel 2018, l’etiope Leul Gebresilase (2h04:02) e i suoi connazionali Getaneh Molla (2h03:34) e Herpesa Negasa (2h03:40). Con loro anche il keniota Emmanuel Saina (2h05:02), e altri dodici maratoneti accreditati di crono sub 2h06 e 22 sub 2h10. Si riusciranno finalmente a correre i 42 km sotto le 2 ore?

 

 

30/11/2019 23:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati