Maradona torna ad allenare una squadra argentina

Diego Maradona torna in Argentina a scaldare i cuori dei tifosi, almeno quelli della squadra del Gimnasia di La Plata. Il quasi 60enne divo del calcio è stato infatti ingaggiato da quella società sportiva come allenatore e la notizia ha infiammato la tifoseria. Alla presentazione ufficiale del nuovo tecnico somo accorsi sugli spalti dello stadio in 20.000 ad osannarlo, mentre gli accreditati per le diverse testate giornalistiche erano addirittura 700.

Il 'Pibe de Oro' è stato chiamato nel delicato compito di salvare la squadra, ultima nel campionato di serie A dopo 5 partite disputate ed un solo punto in classifica. 'Farò di tutto per salvare la squadra. Metterò tutto il mio cuore. Dobbiamo cogliere l'occasione per accelerare, ora. Non sapete quanto sia bella questa squadra''Dobbiamo vincere, vincere e vincere - ha detto Maradona - Io, quando ho in mente qualcosa, posso essere molto testardo e ostinato'.

Maradona non ha mai brillato nella carriera di allenatore. Apprezzato soprattutto per la favorevole ricaduta commerciale che il suo nome può sortire su tifosi e sponsor, i risultati non lo hanno mai accompagnato sulla panchina. Eppure ebbe anche la direzione della nazionale negli anni del mondiale sudafricano, concluso con una disfatta. Lo scorso anno fu di ritorno nelle Americhe col Dorados di Sinaloa, una squadra della serie B messicana, dopo alcune esperienze in un paio di club degli Emirati Arabi e uno della Bielorussia. In Messico sfiorò la promozione nella massima serie ma decise di lasciare il club per motivi di salute: deve infatti operarsi a spalla e ginocchio. Stessi problemi che avrà a La Plata dove però, ad affiancarlo, ci sarà un altro tecnico, Sebastian Gallego Mendez, che, probabilmente, sarà il reale allenatore dietro la presenza naif del 'Pibe de Oro' del tempo che fu.

 

 

11/09/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati