Vertenza Blujet, la Fit Cisl ha chiesto come priorità di adeguare i salari e garantire certezza del posto di lavoro

Nella giornata di ieri 4 novembre si è tenuta la riunione con il nuovo A.D. di Blujet Ing. Giuseppe Marta.
Sul tavolo la garanzia del posto di lavoro e il necessario aumento salariale per far fronte ad un'inflazione scottante.

La Fit Cisl Messina ha chiesto come priorità di adeguare i salari e garantire certezza del posto di lavoro. “A tale proposito – afferma il segretario provinciale Lillo D’Amico – abbiamo già avanzato delle richieste, dalla stabilizzazione di tutti lavoratori ancora oggi a tempo determinato, dall’adeguamento dei salari, ad un accordo di secondo livello che metta in campo tutte le misure a sostegno del reddito per sostenere i lavoratori e le loro famiglie per il carovita.

Sul territorio il sindacato ha il dovere di adeguare i salari e garantire certezza del posto di lavoro. Auspichiamo che il dialogo costruttivo possa a breve chiudere anche questa vertenza senza istigare i lavoratori a scioperi ad oltranza”.

Queste le proposte della Fit Cisl Messina:

- Stabilizzazione a tempo indeterminato dei lavoratori;

- Miglioramento organizzazione del lavoro (presenze);

- Verifica RM; - Aumento salariale;

- Premio di produttività;

- Buoni pasto;

- Formazione e addestramento a carico dell’azienda;

- Decreto Aiuti e welfare aziendale.

06/11/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati