Gioiosa Marea: potrebbe non riaprire in tempi brevi la SS113 Patti-Gioiosa Marea.

Dovrebbe essere riaperta, presumibilmente, entro il 25 luglio prossimo la strada statale 113 chiusa dopo un distacco di materiale dal solettone della galleria artificiale Calavà.

È quanto si evince da una nota inviata questa mattina dall'Anas al sindaco di Gioiosa Marea, Ignazio Spanó. 'La società ha provveduto ad attivare tempestivamente le procedure di pronto intervento finalizzate al ripristino della viabilità in regime di sicurezza nel minor tempo possibile' scrivono gli ingegneri Anas, Fogliano e Di Franco, del coordinamento territoriale Sicilia - Area compartimentale di Catania.

A seguito dei rilievi con georadar e della rimozione delle superfici a rischio distacco, prosegue la nota, sarà posizionata una struttura di protezione in rete metallica che potrà consentire la riapertura della galleria senza rischi.
Intanto, il primo cittadino, stante il protrarsi dell'interruzione al transito dell'arte ria stradale, ha chiesto al Consorzio Autostrade Siciliane la sospensione del pagamento del pedaggio nella tratta tra Brolo e Patti, fino alla riapertura della statale.

 

 

28/06/2019 23:55:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati