Taranto, presentati i 'Concerti nel Chiostro'

A Taranto gli 'Amici della Musica' portano i concerti da camera nell'incantevole chiostro dell'ex Convento di Sant'Antonio di Taranto, in passato usato anche come carcere.L'operazione, condivisa pienamente dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto è stata presentata oggi, mercoledi 30 maggio nella sala che ospitò il refettorio dei frati, dove Paolo Ruta, il presidente del sodalizio musicale, e l'arch. Augusto Ressa della Sopraintendenza hanno descritto il progetto.

Saranno il quartetto Anema e l'attrice Iaia Forte (nella foto) a inaugurare i 'Concerti nel Chiostro' con 'Napolide', per dirla col titolo di un libro dello scrittore partenopeo Erri De Luca, fonte ispiratrice dell'appuntamento in programma martedì 5 giugno nell'ambito della 74a Stagione degli Amici della Musica Arcangelo Speranza. Iaia Forte sarà accompagnata da Marcello Corvino (violino), Massimo De Stephanis (contrabbasso), Fabio Tricomi (oud, mandolino, tammorra, tonbak, darbuka) e Biagio Labanca (chitarra). Accanto all'esecuzione di classici quali Era de maggio, Reginella, 'O sole mio, Tu vuo' fa' l'americano e 'O sarracino, Napolide include musica originale degli Ànema, nata dalla vena creativa di quattro musicisti.

 I 'Concerti nel chiostro' proseguiranno martedì 12 giugno (ore 21) con il Due Mondi Trio. Seguirà, lunedì 18 giugno, il recital pianistico di Alberto Ferro. Chiusura venerdì 22 giugno con un progetto sull'universo delle Variazioni Goldberg dal titolo 'Bach 3.0'.

30/05/2018 22:40:00 - Pubblicato da Taranto Claudio
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2018 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati