Terme Vigliatore, in consiglio comunale approvato rendiconto 2021. L'opposizione abbandona l'aula

Consiglio comunale di Terme Vigliatore un po' movimentato quello di lunedi 12 settembre e con un prologo di polemica sulla 'Flower Parade', la manifestazione organizzata dal gruppo di minoranza 'Ora', il quale ha lamentato l'assenza del sindaco e l'appoggio dell'Amministrazione, mentre la maggioranza criticava gli organizzatori di autocelebrarsi. Anche l'ex assessore al marketing territoriale del comune termense, quel Michele Isgrò che tanto si spese nel lontano 2016 per lanciare l'immagine del paese collegandola all'eccellenza delle sue produzioni floro-vivaistiche inventando questa manifestazione, ha lamentato come nel corso del tempo la kermesse abbia perso di smalto, continuata da altri, volenterosi sì, ma in tono minore, ben lontana dalla magnificenza di quella di Madeira, la più bella a scala internazionale, a cui si voleva tendere.

Ma la seduta consiliare non si è ridotta solo ai battibecchi sulla Flower Parade, perchè all'ordine del giorno c'era ben altro di più gravoso su cui confrontarsi e deliberare: l'approvazione del rendiconto del 2021. Alla fine il rendiconto è stato approvato coi soli voti della maggioranza, poichè il gruppo di minoranza 'Ora' ha deciso di lasciare i lavori, abbandonare l'aula per protesta riservandosi di valutare la legittimità dell’atto: avevano chiesto un rinvio al fine di poter avere il tempo necessario ad esaminare la documentazione, in verità giunta poche ore prima del Consiglio, dopo che era stata inviata dai revisori dei conti sul filo di lana. I consiglieri di 'Ora' hanno ravvisato, inoltre, la violazione dell’art. 19 del regolamento del Consiglio Comunale, il quale sancisce un termine minimo di 3 giorni dallo svolgimento della seduta del Consiglio entro il quale deve essere messa a disposizione tutta la documentazione inerente all’ordine del giorno per il quale è convocato il Consiglio; cosa che così non è stata. Come avrebbero potuto prendere decisioni senza potersi documentare?

Ma  la maggioranza, appoggiando l'amministrazione, ha ritenuto opportuno politicamente approvare il rendiconto 2021 poichè, se fosse trascorso il 15 settembre, si sarebbe perso il diritto di partecipare ad un bando per il finanziamento di opera di ripascimento lungo la costa nel tratto antistante la zona di Marchesana. E non volendo perdere questa opportunità, il rendiconto è stato approvato di gran carriera e pazienza se l'opposizione non ha agito in modo 'bipartisan'...

Fonte: da Terme Vigliatore, Marcantonio Scilipoti.

 

16/09/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati