Massafra, torna il saggio di fine anno della scuola di danza 'Russian Ballet'

Una certa normalità dopo i tempi di isolamento sociale dovuto all'emergenza sanitaria si può notare anche nella ritorno dei saggi delle scuole di danza a fine anno accademico. Anche la scuola 'Russian Ballet' di Massafra, cittadina alle porte di Taranto, giunge all'appuntamento fissato per  domenica 26 Giugno nell'atrio del Palazzetto dello Sport. 

Con il titolo “La Bellezza dell’Arte” si esibiranno nello spettacolo di fine anno gli allievi della scuola preparati ad eseguire balletti le cui coreografie sono state create appositamente dai docenti Milena Di Nardo, che è anche la direttrice artistica, nella tecnica classica, Mino Viesti nel modern e Beatrice Netti nel contemporaneo; in programma  coreografie con diversi stili, e musiche di vari autori che vedranno per protagonisti gli allievi dei corsi avanzati. L' evento è patrocinato dal Comune di Massafra.

Dopo due anni lontani dal pubblico, sarà emozionante per i giovani danzatori potersi esibire e mostrare i progressi del loro studio.

La Russian Ballet è una importante realtà nel campo dell'istruzione coreutica e sotto la direzione e gli insegnamenti di Milena Di Nardo e del corpo docente sono stati formati danzatori che si sono via via affermati nel campo del professionismo andando a far parte di compagnie di balletto.

Tra i successi centrati dalla Scuola durante questo anno accademico il fatto di essere stata selezionata ad inizi maggio ad uno dei prestigiosi appuntamenti della A.I.D.A. (Associazione Insegnanti Danza Accademica Diplomati presso il Teatro alla Scala di Milano) nello stage presso il Teatro Elfo Puccini di Milano tenuto dal maestro Piotr Nardelli, che ha preceduto lo spettacolo serale dove sono state impegnate delle allieve.

Più recentemente hanno fatto parlare di sè Gianmanuel D'Elia, tra i venticinque neo diplomati della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala diretta da Frédéric Olivieri, che ha iniziato i suoi studi proprio presso la 'Russian Ballet' di Massafra, sotto la guida della direttrice Artistica Milena Di Nardo, che ha curato la sua preparazione per l’ammissione al 6° corso della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala. Altra ex-allieva che si è affermata nel professionismo è Cristiana Rotolo, oggi splendida danzatrice professionista presso il Teatro Nazionale di Zagabria, in Croazia. Altri nomi importanti usciti dalla scuola di Massafra sono Mino Viesti, Rosalia Moscato, Federica Resta;  hanno partecipato in balletti inseriti in importanti rassegne anche Barbara D'Ambrogio, Deborah D'Aversa, Milena De Carlo, Annalisa Gentile, Alessia Pascadopoli, Chiara Russo.

Direttrice artistica della scuola di danza della A.S.D. Russian Ballet, come è noto, è Milena Di Nardo. Danzatrice e docente di danza classica; ha conseguito il diploma per l'abilitazione all'insegnamento e la specialistica per il 4° e 5° corso e il repertorio classico presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano; è diplomata presso il Centro A.I.D.A. (Ass. Insegnanti Danza Accademica diplomati presso la Scuola del Teatro alla Scala). Tiene stages ed è componente di commissione in diversi concorsi di danza nazionali ed internazionali. E' maitre de ballet presso compagnie di balletto classico-contemporaneo, come il Balletto di Matera, Altradanza di Bari e il Balletto del Sud di Lecce. E' direttrice artistica del centro studi 'Russian Ballet' di Massafra (Taranto), autentica fucina di talenti che ha formato numerosi ballerini affermatisi anche come professionisti. Ha firmato e diretto numerose coreografie tra cui ricordiamo, tra le tante, 'Quattro', sulle musiche di Antonio Vivaldi, con altre colleghe, per gli Amici  della Musica Arcangelo Speranza di Taranto, e 'Verona Brucia-Shakespeare in rock', per la compagnia Aldo Liotino, rappresentata in prima al Teatro Orfeo di Taranto e poi condotta in tournée. Come assistente del M° Domenico Iannone ha collaborato per Altradanza di Bari alle coreografie del 'Moliere imaginaire' su musiche di Nino Rota, portata sulle scene in prima assoluta al Teatro Pavarotti di Modena il 13 marzo 2015 e successivamente in tour. Nel 2017 è stata assistente alla lezione per la celebre etoile del balletto Carla Fracci, in una masterclass tenutasi a Potenza al Teatro Gesualdo da Venosa. Frequenta costantemente corsi di aggiornamento per insegnanti presso la Scala di Milano, il British National Ballet a Londra e la Scuola di Balletto di Amburgo. E' stata danzatrice presso la Fondazione Piccinni di Bari, al Teatro Politeama Greco di Lecce, la comp. Altradanza di Bari. Nel suo importante curriculum artistico ha all'attivo eventi di un certo rilievo: ha già proposto a Taranto nel 2010 per gli Amici della Musica Arcangelo Speranza, ad esempio, una coreografia ispirata al genio musicale di Vivaldi. Persona simpatica e comunicativa, è invitata spesso in eventi culturali e di spettacolo per assumerne la  direzione artistica, o come coreografa e ospite d'onore.

 

24/06/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati