Primo Maggio a Raccuja, costituito comitato per recuperare la Casa del Lavoratore

A Raccuja un gruppo di cittadini si è riunito per celebrare il Primo Maggio, la Festa del Lavoro. Essi si sono ritrovati nei locali della Casa del Lavoratore, un immobile decisamente degradato e meritevole di lavori di recupero.
 
Nel corso dell’incontro è emersa la volontà dei presenti di costituire un comitato, aperto a tutti i cittadini che ne vorranno fare parte, che si impegni su due obiettivi fondamentali: sollecitare i sindacati a riprendere i festeggiamenti del 1° Maggio a Raccuja, a partire dall’organizzazione del corteo, coinvolgendo cittadini e associazioni, e, appunto, recuperare la Casa del Lavoratore.

La Casa del Lavoratore di Raccuja costruita all'inizio degli anni '60 con un finanziamento dell’ECAP e con il contributo e il lavoro volontario dei cittadini di Raccuja si presenta in condizioni allarmanti, che rischiano di pregiudicare la stabilità dell'edificio.

I componenti del comitato temono di perdere un bene che ha un valore storico, sindacale e politico fondamentale per la comunità del piccolo comune montano. Nei prossimi giorni il comitato chiederà un incontro all'ECAP-CGIL per per valutare insieme un percorso che consenta di mettere in sicurezza l’edificio, facendo partire un progetto di recupero dell’immobile.
Un Primo Maggio a Raccuja

02/05/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati