Calcio Serie C, il Messina batte il Taranto 1-0 e si salvano entrambe

Messina e Taranto si sono salvate matematicamente in una partita condizionata pesantemente dal forte vento che spirava sul San Filippo. La classifica stravolta dall'esclusione del Catania, dichiarato fallito, ha visto l'azzeramento dei punti conseguiti dalle squadre contro gli etnei, tanto che a Messina e Taranto sarebbe bastato anche un pareggio per mantenere la categoria. Alle fine hanno vinto i biancoscudati per 1-0 con una rete maturata nel secondo tempo su punizione: il forte tiro di Rizzo, un messinese doc, non è stato trattenuto dal portiere tarantino Chiorri. E' stato un episodio fortuito che ha deciso la partita che si stava incalanando nei binari del pareggio.

Al primo tempo supremazia di gioco del Taranto che si è reso più pericoloso all'8° quando Zullo appostato sul palo di destra incoccia il pallone di testa mandandolo incredibilmente fuori. Il Messina si fa sentire solo nel finale quando al 36’ arriva, anche per una folata di vento, un pallone a Russo che con un tiro al volo centra il palo a portiere battuto.

Nel secondo tempo, anche per effetto delle sostituzioni, il Messina si fa più pericoloso e arriva al goal al 70’ con un calcio di punizione di Rizzo dai 30 metri, appoggiato da Damian, con il pallone che sfugge goffamente al portiere.

Il risultato finale comunque sorride ad entrambe le squadre che si salvano. I giocatori messinesi festeggiano sotto la curva dei tifosi portando in trionfo l'allenatore Ezio Raciti che, arrivato dalla squadra primavera come sostituto momentaneo per 3 partite, ha portato la squadra al mantenimento della categoria dimostrando competenza.

Fonte fotografica: immagine tv di Antenna Sud

11/04/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati