Tragedia in un bar di Melilli, pitbull di un cliente azzanna collaboratrice

Una ragazza di 26 anni è in prognosi riservata dopo essere stata azzannata da un pitbull a Melilli, in provincia di Siracusa. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di domenica 13 marzo, in viale Kennedy: la ragazza, dipendente di un bar, ha provato ad accarezzare il cane entrato con il padrone all’interno del locale.

Il pitbull, però, l’ha azzannata alla gola e nonostante l’intervento dei presenti per liberare la donna dalla morsa del cane, le ferite sono apparse sin da subito molto gravi. Trasportata immediatamente presso all’ospedale Umberto I di Siracusa, alla ragazza è stata diagnosticata la perforazione della trachea con prognosi riservata. Vista la gravità del quadro clinico, la 26enne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Cannizzaro di Catania. La prognosi rimane riservata. La polizia, dopo avere chiarito l’accaduto e aver sentito il proprietario del cane, lo ha denunciato per le lesioni gravi causate dal cane alla ragazza. Gli agenti ora stanno cercando una struttura adeguata che possa ospitare temporaneamente il cane.

Fonte: Agenzia Dire - www.dire.it

14/03/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati