Palermo, controlli della Polizia Municipale nei luoghi della movida per scongiurare la vendita di alcool ai ragazzi

Il corpo della Polizia Municipale di Palermo è stato particolarmente attivo nei giorni del fine settimana per assicurare un sereno svolgimento della 'movida'. E nelle sue azioni di contrasto all'illegalità ha sanzionato delle attività commerciali dove è avvenuta somministrazione e vendita di bevande alcoliche e superalcoliche ai minori, cosa che è notoriamente illecita. Gli esercenti poco coscenziosi sono stati beccati dai vigili ad un pub di Via Spinuzza e in uno Via Carducci dove si è scoperto che venivano somministrati al tavolo cocktail superalcolici a ragazzini nemmeno 16enni.  Altri luoghi dove sono avvenute le contestazioni sono stati due market: uno in Via Cavour e l'atro in Via Roma, dove non si rispettava l'ordinanza di divieto di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche oltre la mezzanotte.

'Le attività di controllo degli agenti della Polizia Municipale - dichiara il vice sindaco Fabio Giambrone - sono sempre state estremamente attente alla tutela della salute dei nostri concittadini, soprattutto di quelli più giovani. Un particolare ringraziamento alla professionalità degli agenti che sono intervenuti'.
 
'Durante l'operazione dello scorso fine settimana - afferma il comandante Vincenzo Messina - abbiamo sanzionato quegli esercenti che, non solo vendevano alcolici oltre gli orari previsti dalle ordinanze comunali, ma li somministravano a ragazzi al di sotto dei sedici anni. Il divertimento e la socializzazione sono diritti legittimi, più che mai in questo momento storico, ma l'attenzione per la salute altrui e il rispetto delle regole sono un dovere per tutti quanti'.

 

 

 

07/03/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati