Incendio Euroferry Olympia, ancora 10 i dispersi dopo il ritrovamento di un cadavere e il salvataggio di un passeggero

Sarebbero state completamente spente le fiamme a bordo dell'Euroferry Olympia, il traghetto distrutto da un incendio partito dalla stiva all'alba del 18 febbraio, a largo di Corfù. Lo riportano i media greci, citando fonti dei soccorritori che avrebbero riferito che non ci sono più fiamme ma che le temperature all'interno della nave restano elevate.

L'accesso ai garage è impedito anche dai fumi che si sono generati in tre giorni di rogo. Vanno comunque avanti, a bordo, le ricerche delle 10 persone che risultano disperse dopo il salvataggio, ieri, di un 21enne bielorusso e il ritrovamento del corpo carbonizzato di un camionista greco 58enne.

Attorno al relitto, rimorchiato e portato in un luogo dove è più semplice operare ma comunque in mare aperto, ci sono cinque rimorchiatori, una imbarcazione dei vigili del fuoco e diversi mezzi della Guardia costiera, mentre due elicotteri sono pronti ad intervenire. E' previsto l'invio sul posto di altre squadre di pompieri per tentare l'accesso ai garage dove si teme possano essere intrappolati i dispersi.

Fonte: Ansa

21/02/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati