Palermo, spazzini presi a sassate mentre prelevano rifiuti ingombranti

Nel pomeriggio di martedi 25 gennaio a Palermo dei lavoratori della RAP, l'azienda partecipata dal Comune per l'igiene urbana, impegnati nel prelievo di rifiuti ingombranti in una zona della città (in via Diego Orlando angolo via Antonio Mongitore) sono stati presi a sassate da dei malfattori; l'attività lavorativa è potuta proseguire solo con l'intervento delle forze dell'ordine. 

Sull'accaduto è intervenuto anche il Sindaco Leoluca Orlando: 'Esprimo la mia vicinanza e solidarietà agli operatori Rap. Si tratta dell'ennesimo intollerabile gesto di brutale violenza e auspico che si faccia chiarezza su un fenomeno che sembra, con forte evidenza, far parte di un preciso disegno criminale retto da organizzazioni e collegamenti criminali che operano in città e che l'amministrazione comunale ha più volte denunciato. Non si tratta, infatti, di azioni sporadiche e isolate date la dimensione e la grave diffusione del fenomeno. Ringrazio le Forze dell'ordine per il loro prezioso intervento e mi auguro che possano, insieme alla magistratura, fare presto chiarezza su queste azioni strumentali, finalizzate al turbamento dell'ordine pubblico e individuare i responsabili di un ormai sempre più evidente disegno criminale organizzato'. 

25/01/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati