Palermo, insulti no vax: il sindaco Orlando solidale col primario dell'Ospedale 'Cervello'

Le dichiarazioni del primario dell'Ospedale 'Cervello' di Palermo rese ad una trasmissione di la7 sui ricoveri di coloro che non hanno fatto la terza dose di vaccino ha sortito sui social-network una serie di offese nei suoi confonti. In suo sostegno è sceso anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che così ha dichiarato: 'Esprimo la mia vicinanza a Tiziana Maniscalchi, vittima di una inaccettabile macchina del fango messa in piedi sui canali social da alcuni no vax che mi auguro possano essere presto identificati. L'impegno e l'abnegazione di Maniscalchi nella lotta alla pandemia costituiscono un esempio da seguire che non può essere macchiato da offese o insulti personali, specialmente in questo momento molto delicato nel quale si registra un aumento dei contagi. Sono sicuro che Maniscalchi non si farà intimidire da chi semina odio e porterà avanti con la stessa passione e lo stesso impegno il proprio dovere a tutela della salute dei cittadini'.

 
 

17/01/2022 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2022 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati