Messina, teppisti spaccano parabrezza dell'autobus del Castrovillari durante la partita di calcio

Domenica scorsa durante la partita di calcio Acr Messina-Castrovillari, l'autobus della squadra calabrese, delle autolinee Santoro, è stato oggetto di un raid vandalico di alcuni facinorosi: un lancio di sassi che ha prodotto danni al parabrezza anteriore del mezzo. Il fatto è avvenuto sul piazzale antistante l'impianto sportivo 'Franco Scoglio', che ospita le gare interne dei biancoscudati, subito dopo la realizzazione del goal di vantaggio della squadra messinese. Pare che dei soggetti abbiano scavalcato le recinzioni per divertirsi a lanciare sassi contro il pullman. 

Dopo i rilevamenti delle forze dell'ordine presenti allo stadio, il gruppo del Castrovillari è stato scortato fino al punto d'imbarco dei traghetti.

Sul grave fatto, che di correlato al tifo per i propri beniamini cel pallone non ha proprio nulla, la società ACR Messina, manifestando la propria solidarietà alla ditta calabrese ed al Castrovillari Calcio 1921, stigmatizza e condanna il gesto e qualsiasi comportamento di violenza che vada oltre il comportamento sportivo e macchi la reputazione della città di Messina.

La partita si era conclusa con la vittoria dell'Acr Messina sul Castrovillari per 1-0, con goal di Foggia; la cronaca del match riporta che il Castrovillari ha giocato bene, una squadra ben organizzata che per molti tratti ha tenuto il pallino del gioco. Il Messina ha fatto tesoro del goal arrivato quasi subito, e cercando di giocare di rimessa. Il Messina è secondo in classifica, appaiato con Santa Maria Cilento e Licata, a 4 punti dalla vetta dove regna solitario l'Acireale.

 

22/12/2020 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati