Patti, conferenza on-line per presentare la bozza della revisione del piano regolatore

'Quale futuro per il nostro territorio?': con queto titolo l'amministrazione comunale di Patti organizza giovedi 28 maggio con inizio alle ore 17.00 una riunone pubblica rigorosamente 'on-line' per discutere della revisione del piano regolatore. Il link per assistere ai lavori verrà annunciato sulle diverse pagine social poco prima dell'inizio.

La conferenza vede la partecipazione di seguenti relatori:
avv. Mauro Aquino, sindaco di Patti, ing. Marco Scardino, assessore all'Urbanistica, prof. Giuseppe Trombino, docente Università di Palermo
Alla fine degli interventi dei relatori seguiranno gli interventi dei partecipanti.

L'incontro, che precede l'approvazione delle Direttive Generali, ai sensi dell'art. 3 della L.R. 15/91, da parte del Consiglio Comunale di Patti, ha l'obiettivo di illustrare alla cittadinanza il lavoro svolto dagli uffici comunali e consentire alle consulte territoriali dei cittadini, alle associazioni ma anche a singoli cittadini e professionisti di avanzare richieste e osservazioni sulla programmazione edilizia futura del territorio comunale.

Le direttive che il Consiglio Comunale darà ai progettisti riguarderanno, nello specifico, gli indirizzi progettuali relativi al centro storico, alle residenze e ai servizi connessi, al commercio ed alle attività produttive, alle infrastrutture, ai servizi generali, al territorio agricolo, al verde urbano, al turismo, alla mobilità, alla tutela del paesaggio e delle risorse naturali, al risparmio energetico, alla difesa da rischio sismico e idrogeologico.

L'approvazione delle direttive generali costituisce un obbligo di legge e rappresenta, in questo particolare momento storico, una grande opportunità di sviluppo per il nostro territorio. Quest'incontro rappresenta pertanto un appuntamento imprescindibile cui non possiamo mancare.

 

25/05/2020 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati